Neve a Monza, ecco l'allerta della Regione: nevicate dalla notte e rischio ghiaccio

I primi fiocchi dovrebbero iniziare a cadere nella notte tra martedì e mercoledì

Immagine repertorio

Neve a Monza, le previsioni meteo sono tutte concordi: dovrebbe iniziare a nevicare nella notte tra martedì e mercoledì 30 gennaio. Il condizionale è d'obbligo, anche se proprio come riportato sul portale dell'aeronautica militare la possibilità che ci siano rovesci nevosi a Monza e in Brianzaè del 90%.

E la protezione civile di Regione Lombardia, nella giornata di martedì 29 gennaio, ha emanato una allerta meteo di "criticità ordinaria"  livello di pericolo due su quattro — che riguarda praticamente tutte le città lombarde; a Monza e in Brianza l'allerta sarà attiva della mezzanotte sino alle 16 di mercoledì.

Monza, attivato il piano neve

Il municipio di Monza ha attivato il piano neve che prevede operazioni di salatura preventive per evitare la formazione di lastre di ghiaccio. "I mezzi — si legge nel comunicato — transiteranno prioritariamente sulla rete di viabilità principale e in prossimità di: Ospedale San Gerardo, Pronto Soccorso, Via Aspromonte – deposito bus, Stazione Ferroviaria, sedi delle forze dell’ordine, Piazza Cambiaghi e Piazza Trento e Trieste".

Il Comune precisa che i proprietari e affittuari di case o di negozi e uffici hanno l'obbligo di sgomberare la neve da marciapiedi, passi carrai e dagli spazi privati o antistanti edifici privati.

L'allerta meteo della Regione

"Nelle prime sei ore di domani, deboli nevicate possibili su tutti i settori (ad esclusione della pianura orientale), tendenti a diventare più diffuse tra le ore 6:00 e le ore 12:00 quando coinvolgeranno anche la pianura centrale", si legge nel comunicato della protezione vigile.

La neve si accumulerà al suolo: "saranno possibili accumuli di 3-5 cm sulle zone di pianura occidentali, più probabili su Lomellina-Pavese. Nella seconda parte del giorno rapida attenuazione delle nevicate sulla pianura e settori Alpini e Prealpini centro-occidentali, nevicate ancora diffuse sull'Appennino Pavese e fascia collinare limitrofa dove a fine giornata saranno possibili accumuli localmente superiori ai 10 cm; deboli precipitazioni tenderanno a confinarsi sulla pianura orientale dove risulteranno a prevalente carattere di pioggia o pioggia mista a neve". 

Smetterà di nevicare in serata, "mentre permarranno deboli precipitazioni sulla pianura orientale (prevalentemente pioggia mista a neve) e sui settori alpini-prealpini orientali, dove risulteranno nevose fino al fondovalle ma con accumuli in prevalenza scarsi. Sui settori di Nord-ovest accumuli al suolo prossimi o localmente superiori ai 10 cm, registrati soprattutto al mattino".

Dopo la neve tornerà il sereno: giovedì 31 dicembre non ci saranno precipitazioni, mentre "alla sera nuova rotazione delle correnti da sud-ovest con peggioramento esteso a tutta la regione", conclude il bollettino della Protezione civile.

Foto - L'allerta di regione Lombardia

allerta neve regione lombardia-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Incidente in tangenziale tra auto, furgone e tir: uomo e donna sbalzati sull'asfalto, morti

  • Alle porte della Brianza apre un nuovo supermercato

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

Torna su
MonzaToday è in caricamento