Abolizione Provincia, Brambilla: "No alle deroghe"

MONZA - “I partiti della maggioranza ci ripensino. Lo chiediamo con forza: non facciano questo grave errore”. Lo ha affermato il consigliere regionale del Pd Enrico Brambilla, che chiede il ritiro della decisione di salvare le province di Isernia, Terni e Matera, come vuole un emendamento approvato oggi in commissione bilancio al Senato e presentato con firme di esponenti di PD e PDL. “Noi – aggiunge – siamo pronti ad accettare la sfida della costruzione di un nuovo assetto degli enti territoriali valutando l’accorpamento di province con territori popolosi ed estesi, come sono quella di Monza e Brianza, esclusa per limiti territoriali nonostante abbia quasi 900mila abitanti, o quelle di Como e di Varese. Ma non possiamo assistere ad accordi al ribasso per i quali ogni volta che si prende una decisione c’è sempre qualcuno che propone deroghe incomprensibili".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Eventi

      Ubriaco si schianta contro un palo e si allontana a piedi: "Stavo passeggiando"

    • Cronaca

      La prostituta non corrisponde alle foto, lui rinuncia ma lei vuole lo stesso i soldi

    • Politica

      Aborto, in Brianza la pillola Ru486 non si usa: i dati

    • Cronaca

      Ladra sorpresa con gli abiti nella borsa all'Oviesse: denunciata una donna di 45 anni

    I più letti della settimana

    • Elezioni amministrative, si vota domenica 11 giugno

    • Aborto, in Brianza la pillola Ru486 non si usa: i dati

      Torna su
      MonzaToday è in caricamento