Brugherio, cade la giunta: dimissioni di massa, anche del sindaco

Tutti contro tutti in città. Dopo le dimissioni di tre assessori, arrivano quelle dei consiglieri di opposizione, imitati da quelli del Pdl in un'inedita alleanza bipartisan. E il sindaco? Si dimette anche lui

Villa Fiorita, sede del Comune di Brugherio

Cade la Giunta di Brugherio, e si apre un nuovo capitolo sulle divisioni tra Lega e Pdl. Sono stati proprio gli azzurri (partito di maggioranza in città assieme ai lumbard)  a determinare la caduta del sindaco Maurizio Ronchi, dimettendosi in massa venerd' mattina assieme al Pd, alla Lista Chirico e all'Italia dei Valori. Il primo a lasciare è stato nelle scorse settimane l'assessore all'Urbanistica Enzo Imperato, che ha denunciato pressioni sul Pgt. Ma anche Rossella Zaffino, assessore al Bilancioo, e Carlo Nava, con delega ai Servizi Sociali hanno abbandonato la nave pochi giorni dopo.  Venerdì mattina, come si diceva, le dimissioni dei consiglieri di maggioranza e opposizione. Ma il primo cittadino ha cercato il coup de theatre: fiutata l'aria, ha presentato anch'egli le proprie dimissioni cercando di arrivare prima  di tutti gli altri. Una manovra che - se riuscita -  potrebbe valergli 20 giorni di governo extra. Brugherio non andrà comunque a nuove elezioni a maggio: i termini sono scaduti, e si prefigura una stagione con un commissario prefettizio alla guida della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento