Civati parte all'attacco: "I traditori saranno ministri".

Domani è in programma il direttivo del partito che prenderà atto delle dimissioni di Pierluigi Bersani. Parte la corsa alla segreteria: nei mesi scorsi Civati si era dichiarato pronto

Pippo Civati

MONZA - «Si parla molto di "traditori", ma state attenti: perché i soliti protagonisti della politica italiana che ora chiamate così poi potreste ritrovarvi, tra qualche ora, a chiamarli "ministri". Lo ha scritto Pippo Civati sul suo blog, riferendosi ai colleghi che non hanno votato Romano Prodi al Quirinale.  Martedì' alle 17 è in programma il direttivo del Pd: all'ordine del giorno, le dimissioni del segretario Pierluigi  Bersani e la situazione politica. Parte la corsa alla successione: nei mesi scorsi, Pippo Civati si era autocandidato per la segreteria del Partito Democratico. Dato il clima di rinnovamento che percuote il Pd, io monzese potrebbe avere qualche chance. 

Potrebbe interessarti

  • Idee per il weekend: 5 mete a meno di 150 km da Monza

  • Le 5 migliori gelaterie di Monza e Brianza

  • Via dalla città: i 5 migliori luoghi per un pic-nic in Lombardia

  • Vendere la casa in minor tempo con l'home staging

I più letti della settimana

  • C'è una bomba da disinnescare, chiusi alcuni tratti dell'autostrada A4 domenica 16 giugno

  • Carate Brianza, uomo trovato senza vita in casa: morto 69enne

  • Fan e sostenitori fuori dalla casa pignorata di Morgan a Monza: sfratto rinviato

  • Intelligenza artificiale per assumere: ecco come cambiano i colloqui in Esselunga

  • Sequestra una donna, la picchia per tutta la notte e la violenta nella sua roulotte: arrestato

  • Sale sul tetto della pizzeria e minaccia di gettarsi nel vuoto per protestare contro la chiusura

Torna su
MonzaToday è in caricamento