Scossa in giunta Mariani, si dimette Osvaldo Mangone

L'assessore lascia: dissenso con la giunta sul contratto di quartiere Cantalupo. Ma è solo l'ultimo di vari screzi. Il sindaco terrà per sé la delega alle opere pubbliche.

Osvaldo Mangone

La giunta Mariani resta senza Osvaldo Mangone. L'assessore alle opere pubbliche si è infatti dimesso ieri pomeriggio nonostante un ultimo tentativo di chiarimento col sindaco. E' molto probabile che ora il sindaco tenga per sé le deleghe.

A rompere la fiducia tra i due, un episodio in apparenza marginale: il contratto di quartiere Cantalupo. L'idea originaria prevedeva la riqualificazione di tutto il quartiere, ma negli ultimi tempi il sindaco avrebbe preferito concentrarsi su pochi punti del contratto di quartiere.

Mangone non c'è stato e si è dimesso. Eppure, solo pochi giorni fa, presentando la nuova biblioteca San Paolo, si era speso in una difesa appassionata dell'impegno della giunta per le "grandi opere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra auto e moto: grave 51enne

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Travolto e ucciso mentre attraversa la strada, muore ragazzo di 23 anni a Carate

Torna su
MonzaToday è in caricamento