Dario Allevi è il nuovo sindaco di Monza

Il candidato del centrodestra ha battuto il primo cittadino uscente Roberto Scanagatti, ottenendo il 51,33% delle preferenze

Dario Allevi neoeletto sindaco (Foto Daniele Bennati/MonzaToday)

Dario Allevi con il 51,33% è stato eletto nuovo sindaco di Monza. Il candidato del centrodestra ha battuto alle urne il primo cittadino uscente Roberto Scanagatti per circa mille voti in più.

I risultati del ballottaggio di domenica 25 giugno hanno ribaltato la situazione delineata alle urne al primo turno dove era in vantaggio, sebbene per una manciata di voti, il candidato del centrosinistra.

Voti Percentuale
Dario Allevi 21869 51,33%
Roberto Scanagatti  20735 48,67%

Classe 1965, Dario Allevi è monzese dall’età di dieci anni e ricopre il ruolo di responsabile dello sviluppo del “Public Sector” per la Lombardia in un istituto di credito. Il primo impegno politico monzese risale al 1997, quando per la prima volta si è candidato alle elezioni Amministrative della città di Monza ed è stato eletto consigliere comunale. Già vicesindaco di Marco Mariani nel 2007, il 7 giugno 2009 è diventato il primo, vincendo al primo turno le storiche elezioni amministrative, ottenendo 243.624 voti, pari al 54,11% degli elettori.

GUARDA IL VIDEO | Festa per l'elezione di Dario Allevi

allevi-2-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

  • Sequestrata una villa da 800mila euro a Correzzana dalla Guardia di Finanza

Torna su
MonzaToday è in caricamento