Attentato in Nuova Zelanda, polemiche per il post della Lega: "Cristiani crepate in silenzio"

Sull'episodio è intervenuto pubblicamente anche il primo cittadino di Bernareggio Andrea Esposito

"Ogni santo giorno gli Islamici massacrano centinaia di Cristiani in giro per il mondo e nessuno mai nessuno scrive una parola in merito, nessuno scrive un articolo si indigna e si strappa le vesti. Cristiani crepate in silenzio!". 

Questo il post apparso sulla pagina Facebook della Lega di Bernareggio nella mattinata di venerdì a commento dell'attentato avvenuto in Nuova Zelanda dove in un assalto armato contro due moschee sono state uccise 49 persone e si sono registrati decine di feriti.

Il post non è passato inosservato e ha subito suscitato una serie di reazioni polemiche con decine di commenti che si sono susseguiti. Anche il sindaco del comune di Bernareggio Andrea Esposito è intervenuto e ha risposto al post polemico così, replicando dalla propria pagina Facebook: "Qualsiasi strumentalizzazione della morte di persone, a qualunque fede appartengano, per fare propaganda politica è semplicemente vergognosa. Non ci sono altre parole, punto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il post "incriminato" è poi scomparso dalla pagina ma le polemiche non sono svanite con un click. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento