Monza deve aspettare per la metropolitana: "Il ministro si scusi"

Il Comitato San Fruttuoso 2000 scriverà una lettera al ministro dove si chiedono pubbliche scuse per le affermazioni di domenica in merito alla metropolitana M5 e al prolungamento che Monza per ora non avrà

Il ministro Maurizio Lupi a Monza

Non sono piaciute ai monzesi le parole che il ministro per le Infrastrutture e i Trasporti Maurizio Lupi ha pronunciato proprio nella loro città.

A non essere gradita è stata soprattutto la delusione generata dal secco no di Lupi su un progetto su cui il territorio aveva puntato molto.

"Scriveremo una lettera al ministro Lupi chiedendogli innanzi tutto di scusarsi con la città, in secondo luogo invitandolo ad aprire al più presto un dialogo costruttivo con il sindaco Scanagatti per mettere in cantiere il metrò di Monza come priorità del dopo Expo”.

In prima linea e agguerrito a replicare alle dichiarazioni del ministro in merito al rifiuto di finanziare nell'immediato il prolungamento della metropolitana M5 da Bignami a Monza è stata l'Associazione HQ San Fruttuoso 2000 che da sempre si batte per la causa.

"La risposta che ieri il ministro delle Infrastrutture Lupi ha dato al sindaco di Monza Scanagatti sul tema della metropolitana è secondo noi scandalosa. Non è accettabile che un membro del Governo si esprima in quel modo senza conoscere storia, problemi del territorio e – soprattutto – atti amministrativi" si spiega in un comunicato.

A far arrabbiare l'Associazione è stato soprattutto il vincolo che Lupi ha posto sulla realizzazione del prolungamento della tratta rimandandolo ai progetti che il Comune di Milano vorrà sottoporre al governo in futuro. 

"Sgradevole ci è sembrata la dichiarazione del Ministro quando ha affermato che sul futuro di M5 si farà quello che deciderà il Comune di Milano. Monza, terza città della Lombardia, capoluogo dell’area più densamente urbanizzata d’Italia (dopo Napoli), è arrivata agli anni duemila con un trasporto pubblico da dopoguerra. Ha titolo e diritto per un radicale cambiamento" ha replicato il Comitato.

La polemica si è generata in seguito agli interventi durante l'inaugurazione in Villa Reale del Triennale Design Museum domenica mattina. 

A margine ​Lupi ha anche aggiunto che “prima di pensare al prolungamento della Metropolitana 5 di Milano fino a Monza, vanno completate le opere in corso, a partire dalla metropolitana 4". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

Torna su
MonzaToday è in caricamento