Seregno: l'ex assessore provinciale Luca Talice rinviato a giudizio per violenza su due militanti

Il politico leghista, ex assessore alla Sicurezza sarà giudicato dal tribunale. Il caso scoppiò nel gennaio 2011 per la denuncia di due giovani militanti, che poi uscirono dal partito

Rinvio a giudizio per Luca Talice, ex assessore provinciale alla Sicurezza. Il caso che coinvolge il politico della Lega Nord, seregnese, scoppiò nel gennaio 2011, quando due giovani militanti  e consiglieri comunali dichiararono di essere stati costretti ad avere rapporti sessuali con lui  proprio in municipio, in una macchietta per le fototessere. I due dopo la denuncia sono usciti dalla Lega Nord e dalla maggioranza, ma sono rimasti sui banchi dell'assemblea cittadina. Violenza sessuale e atti osceni i capi d'imputazione contestati dal tribunale.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Dal 13 al 18 luglio, consulenze e visite gratuite per le donne negli ospedali dell’ASST di Vimercate

Torna su
MonzaToday è in caricamento