Zaini pesanti possono compromettere la schiena dei ragazzi

I suggerimenti proposti dal Ministero per la Salute. Tra questi una postura ura corretta e non sovraccaricare i trolley

“Porto il libro di storia così tu porti quello di matematica e quello di grammatica che pesano di meno”. Chi non ha diviso i libri con il proprio compagno di banco? Il peso dello zaino è senza dubbio uno dei problemi a cui sempre più ragazzi devono far fronte, già a partire dalle scuole elementari. Uno zaino troppo pesante, infatti, può determinare una postura sbagliata che nel peggiore dei casi può portare a criticità alla schiena. Scoliosi e cifosi ad esempio sono alcuni tra i problemi più frequenti negli adolescenti. Sono tanti i genitori che scelgono di affidare lo zaino dei propri figli ad un “carrello” così che il bambino possa trascinarlo dietro di se senza neanche troppa fatica.
Intanto il Ministero della salute ha diffuso un decalogo che è bene tenere a mente così da proteggere la schiena dei nostri figli. Consigli utili da non sottovalutare che possono portare benefici.

Il decalogo del Ministero della salute

-     La corretta posizione: è importante che il bambino assuma una posizione corretta sia quando si trova in posizione eretta che quando è seduto
-    Una corretta posizione anche da seduti: insegnare al bambino che anche quando sta seduto al banco deve tenere la schiena dritta
-    La postura: sia quando studia che quando gioca, il bambino deve essere abituato ad avere una postura corretta evitando di stare per troppo tempo nella stessa posizione
-    Importanza dello sport: coniugare lo sport con lo studio è un’idea vincente perché il bambino avrà modo di assumere posizioni sempre diverse e quindi allenare il suo corpo
-    Alleggerire zaini: gli zaini costituiscono un aspetto importante nella quotidianità del bambino, è importante che non abbiano un peso eccessivo
-    Indossare lo zaino in maniera corretta: spesso gli adolescenti sono soliti portare lo zaino solo con una spalla, fa più cool ricorda i telefilm dei teenager americani ma non c’è niente di più sbagliato, così si crea uno sbilanciamento della schiena che a lungo andare può portare problemi
-    Non sovraccaricare i trolley: i trolley sono una giusta alternativa agli zaini ma attenzione anche in questi casi è importante non riempirli fino all’inverosimile altrimenti anche trascinare il manico può essere faticoso
-    Educare a un corredo scolastico essenziale: i bambini a scuola porterebbero qualunque cosa ma non tutto è necessario, dotarsi solo degli elementi fondamentali è una giusta soluzione per avere un peso ridotto di zaini e trolley
-    Prestare attenzione a possibili segnali di problemi alla schiena: osserviamo i nostri figli a casa e confidiamo nella stessa attenzione degli insegnanti a scuola, come la scoliosi idiopatitica
-    Considerare le insidie di un’età critica: l’adolescenza è quella fase della crescita di un individuo in cui molte cose non appaiono del tutto chiare, è importante non confondere la timidezza con problemi alla schiena

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento