Jeans e maglietta, l'abbinamento evergreen per il primo giorno di scuola

I jeans conferiscono sicurezza e comodità, sono il capo d'abbigliamento che la maggior parte dei ragazzi preferisce per il primo giorno di scuola

La prima cosa da indossare il primo giorno di scuola è la comodità. La tensione mista all’entusiasmo provocano stati d’animo emozionali molto forti, per fronteggiare questo è necessario sentirsi a proprio agio e quale modo migliore se non iniziare dall’abbigliamento? Ecco quali sono i capi più indicati per affrontare il primo giorno di scuola e quali quelli da evitare.

I jeans restano l'abbigliamento più adatto

La tentazione di andare in classe con una mini e un top, soprattutto in una giornata molto calda, è forte anche perché si è reduci di un’estate di divertimento e discoteche. Ma attenzione, mai confondere i due ambienti, per ogni luogo c’è l’abbigliamento giusto. Quindi, paillettes e scollature vertiginose meglio lasciarle negli armadi e aspettare il sabato sera per sfoggiarle. Jeans e maglietta sono senza dubbio un abbinamento evergreen, adatto a tutte le stagioni e a tutte (o quasi) le situazioni. I pantaloni, inventati dal sarto Jacob Davis nel 1871 e brevettati da Levi Strauss nel 1873 sono ancora oggi una garanzia di successo perché conferisce comodità ma più che altro ci fa sentire sicuri. Una camicia annodata o un gilet sulla maglietta possono essere un capo in più per un primo giorno di scuola più “fresco”.

I vestitini di cotone per le ragazze

Le ragazze possono “sbizzarrirsi” di più rispetto ai maschietti quando pensano al look del primo giorno di scuola. Per i maschietti, infatti, il look è presto detto, anzi presto abbinato: possono spaziare dalla camicia alla t-shirt o dai bermuda ai pantaloni lunghi ma, in genere, non danno troppo peso al loro abbigliamento da primo giorno di scuola. Le ragazze, invece, possono scegliere anche di indossare un vestitino in cotone, leggero e sobrio, con un paio di snakers comode e originali, del resto le scarpe sono importanti, non dimentichiamo che c’è la “corsa” al secondo banco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Fermato mentre guidava sulla Milano-Meda, arrestato spacciatore a Bovisio Masciago

  • Bimba di sei anni sviene mentre è nella vasca e finisce sott'acqua: è gravissima in ospedale

Torna su
MonzaToday è in caricamento