Al via il concorso “il parco in città”

Diretto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, il concorso prevede 3 sezioni: testo inedito di narrativa, reale o immaginario, in lingua italiana; poesia inedita; foto inedite. 3 sezioni ma un unico grande tema: la natura e la sua valorizzazione

“Nulla è più sacro, nulla è più esemplare di un albero bello e robusto. Quando un albero è stato segato ed espone al sole la sua nuda ferita mortale, dalla chiara sezione del suo tronco e lapide funebre si può leggere tutta la sua storia: negli anelli corrispondenti agli anni e nelle escrescenze stanno fedelmente scritti tutta la lotta, tutta la sofferenza, tutti i malanni, tutta la felicità e la prosperità, anni stentati e anni rigogliosi, assalti sostenuti, tempeste superate.

E ogni contadinello sa che il legno più duro e prezioso ha gli anelli più stretti, che sulla cima delle montagne, nel pericolo incessante, crescono i tronchi più indistruttibili, più robusti, più perfetti”. Con queste parole il poeta Hermann Hesse descrive il grande valore della natura. Valore che dobbiamo saper apprezzare e soprattutto valorizzare.

Con l’obiettivo di valorizzare, conoscere e salvaguardare l’ambiente che ci circonda, la Casa della Poesia di Monza, in collaborazione con l’istituto Cervantes e il consorzio Villa Reale e Parco di Monza con il patrocino del comune, della Provincia di Monza e Brianza e della Regione Lombardia, ha organizzato la seconda edizione del concorso “il parco in città”. Diretto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Lombardia, il concorso prevede 3 sezioni: testo inedito di narrativa, reale o immaginario, in lingua italiana; poesia inedita; foto inedite. 3 sezioni ma un unico grande tema: la natura e la sua valorizzazione.

Si può partecipare ad una sola sezione inviando: un testo di narrativa non superiore alle cinque cartelle dattiloscritte o una poesia inedita non superiore ai 45 versi o 3 fotografie a colori o in bianco e nero.

Le opere dovranno essere inviate entro il 30 maggio con la relativa scheda di partecipazione

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
MonzaToday è in caricamento