Il Monza è di Silvio Berlusconi, Galliani: "Tra due anni faremo il derby con il Milan"

Il cavaliere ha comprato il 100% della società. Ancora top secret i piani della società

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è ufficialmente il nuovo proprietario del Monza, squadra che attualmente milita in Serie C. L'ex presidente del Milan ha acquisito il 100% della società dalla famiglia colombo.

Come già trapelato negli ultimi giorni, alla presidenza del club biancorosso è stato confermato Nicola Colombo, nominato dall'assemblea dei soci all'interno del nuovo consiglio di amministrazione assieme a Paolo Berlusconi, Adriano Galliani, Roberto Mazzo e Danilo Pellegrino, ad di Fininvest. Successivamente, il consiglio ha nominato Adriano Galliani amministratore delegato della società.

L'operazione da circa tre milioni di euro riporterà la coppia Berlusconi-Galliani nel mondo del calcio. La Fininvest, società partecipata da tutti i figli di Berlusconi e di cui l'ex presidente del consiglio detiene il 65%, ha comprato il 100% delle quote della Disincanto, holding della famiglia di Colombo. Nei giorni scorsi, per poter offrire a Berlusconi l'intero pacchetto, la Disincanto aveva rilevato il 5% del club da Roberto Mazzo per 115mila euro. 

Galliani: "Sogno un derby col Milan"

Sogna un derby con il Milan Adriano Galliani. Lo ha detto durante la conferenza stampa nella sede milanese di Assolombarda dove l'ex dirigente rossonero ha parlato di "un'operazione romantica, un atto d'amore di Berlusconi e del sottoscritto".  "Sono stato 31 anni in prestito al Milan — ha scherzato l'amministratore delegato — ma il Monza è nel mio Dna. I rossoneri? Spero di affrontarli tra un paio d'anni...in un derby".

Galliani non ha svelato i piani del club, ""Il giorno chiave potrebbe essere venerdì — ha spiegato l'amministratore delegato — quando il presidente dirà quali sono gli obiettivi e i progetti per il futuro".

Monza, un futuro con Kaka?

Stando alle voci di calciomercato riportate da "Il Giorno", infatti, Riccardo Kaka potrebbe indossare la maglia biancorossa. E il futuro numero uno del club brianzolo vorrebbe presentarsi alla piazza in grande stile e per farlo starebbe provando a convincere Kakà a tornare in campo. 

Il colpo, nonostante le 36 primavere del brasiliano, sarebbe di quelli da sogno. I numeri dell'indimenticato 22 rossonero garantiscono per lui: un campionato italiano, due supercoppe Uefa, una supercoppa italiana, una Champions e un mondiale per club vinti nei sette anni complessivi di Milan sono infatti un biglietto di presentazione decisamente stuzzicante.

L'addio al calcio, tra l'altro, non è arrivato neanche troppo tempo fa e Kakà - che ha chiuso la carriera agli Orlando, in America - pare essere in discreta forma. Il Brianteo è già pronto a sognare. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • L’infallibile trucco per mettere le lucine sull’albero di Natale

Torna su
MonzaToday è in caricamento