martedì, 23 settembre 12℃

Il Monza Calcio rescinde il contratto di Da Matta e Vogt

Iniziano i primi addii di alcuni giocatori della squadra biancorossa: si separano le strade tra il Monza e Adriano Inacio Da Matta. Stessa storia per lo svizzero Daniel Vogt. Lascia anche il responsabile sanitario Locatelli dopo ben 29 anni

Fabio Psoroulas 11 giugno 2012

Il Monza Calcio, tramite il suo sito ufficiale, dichiara di aver rescisso il contratto di Adriano Inacio Da Matta e di Daniel Vogt. La notizia non arriva certo come un fulmine a ciel sereno data la presenza, alle volte misteriosa, dei due giocatori nella squadra monzese.

Adriano Inacio Da Matta, centrocampisto brasiliano classe 88', è stato uno dei quasi sempre presenti all'interno dell'infermeria di Monzello, e il suo fisico estremamente fragile ha fatto si che la società prendesse la decisione di privarsi del giocatore.

Daniel Vogt, giovane svizzero classe 93', è arrivato al Monza l'estate scorsa dando un'ottima impressione nel precampionato, diventando il bomber dei brianzoli. Poi il debutto ritardato per il mancato arrivo del transfert e alcune pessime prestazioni, hanno relegato l'attaccante in panchina, fino ad arrivare all rescissione contrattuale.

Nella giornata odierna il Monza saluta anche il Dottor Claudio Locatelli che lascia l'incarico di Responsabile Sanitario del Club per prendere altre strade. Il Dott. Locatelli era uno dei fedelissimi del team biancorosso: ben 29 i campionati di Claudio nella società monzese. Ora le strade si separano, e la dirigenza augura ogni bene al suo ormai ex repsonsabile sanitario

 

Annuncio promozionale

 

calcio
Da Matta
monza
Monza Calcio
Vogt

Commenti