L'Acqua Paradiso s'impone in Svizzera: 3-0 al Nafels

Vittoria netta in gara 1 degli ottavi di finale di coppa Cev. Il fattore campo (tetto troppo basso) mette in difficoltà gli arancioblu, che però non perdono mai le redini della gara. Ritorno il 21 dicembre a Monza

L'Acqua Paradiso Monza Brianza si è imposta a Nafels contro la squadra svizzera del Seat Volley, attualmente sesta nel campionato elvetico, nella gara valevole per gli ottavi di finale di coppa Cev.

Il risultato netto (3-0) fa ben sperare per la partita del ritorno, a Monza il 21 dicembre alle 21 (ingresso gratuito). La compagine di Nafels era un'incognita perché non molto conosciuta.

Ma dalle parole di mister Zanini si evince che il problema principale non era dovuto agli avversari: "Il palazzetto molto basso ha condizionato la nostra  ricezione e il contrattacco. I ragazzi hanno giocato con molta attenzione e umiltà, e hanno conquistato il risultato che serviva". Dei nuovi acquisti, ha giocato solo Kaszap, mentre Facundo Conte sarà a disposizione domenica.

I parziali sono stati 23-25, 22-25, 21-25.

Tabellino:

ACQUA PARADISO MONZA BRIANZA:

Nikic 4, Forni 4, Molteni 13, Buti 6, De Cecco 3, Gavotto 16, Shumov 2, Roumeliotis, Mor, Kaszap, Rossini (L). Ne: Ciabattini

1° allenatore: Zanini Emanuele 2° allenatore: Fenoglio Marco

SEAT VOLLEY NAFELS:

Brander 5, Bulko 4, Klapal 10, Bedrac 4, Busser 3, Bolak 6, Ilic 5, Tomas 7, Gygli, Bennet, Beeler, Werner (L).

Allenatore: Manfred Mueller

Arbitri: TSCHRISCHNIG Helmut - SCHIMPL Igor

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento