homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Arianna Errigo vuole due medaglie alle Olimpiadi

La schermitrice di Muggiò è pronta ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Nel fioretto Arianna vuole portarsi a casa due medaglie, una nell'individuale e una nella gara a squadre. L'avversaria numero uno è la compagna di squadra Valentina Vezzali.

Arianna Errigo e le compagne della nazionale
Arianna Errigo è pronta. Le Olimpiadi sono dietro l'angolo, e la schermitrice di Muggiò è carica e vuole tornare da Londra con due medaglie. Obiettivo difficile, ma nel fioretto è una delle migliori di questa stagione, e sia nell'individuale che nella gara a squadre, le possibilità di arrivare a podio sono alte.
 
Nata a Monza il 6 giugno 1988, inizia a vincere a soli 16 anni, quando vince i mondiali di categoria a Plovdiv. Due anni dopo ai campionati europei giovanili a Poznan, vince l'oro nella competizione individuale e l'argento in quella a squadre. Dal 2009 arrivano le medaglie importanti: oro a squadre ai mondiali di Antalya e bronzo nell'individuale. L'oro a squadre lo conferma anche l'anno dopo a Parigi, mentre nel singolare arriva seconda. L'anno scorso, ai mondiali di Catania, ottiene l'argento sempre a squadre. Negli ultimi europei di Legnano ottiene il bronzo nel fioretto individuale e l'argento a squadre.
 
A rappresentare l’Italia sulle pedane olimpiche di Londra nella gara individuale di fioretto femminile saranno, oltre alla Errigo, Valentina Vezzali e Elisa Di Francisca, mentre nella prova a squadre a queste atlete si aggiungerà Ilaria Salvatori. L'avversaria numero uno per la medaglia d'oro sarà proprio la compagna di squadra Valentina Vezzali, per la gara a squadre la nazionale italiana parte invece con i favori del pronostico. Non ci rimane dunque che fare il tifo quindi, sperando che Arianna Errigo possa veramente tornare a casa con due medaglie.
 
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spari in pieno giorno in Brianza: ferito un ragazzo di 27 anni

    • Cronaca

      Uno sfollagente legato alla cintura: i carabinieri lo controllano e lui li mena

    • Cronaca

      Meda, ladro preso per i pantaloni mentre cerca di fuggire sui tetti

    • Cronaca

      "Non sai guidare": viaggiatore insulta autista di autobus e lo prende a testate

    I più letti della settimana

        Torna su
        MonzaToday è in caricamento