Disastro Tritium: Bortolotto&co ne prendono 5 dalla Cremonese

Incredibile risultato dei trezzesi nella trasferta di Cremona: prendono cinque gol in venti minuti nel primo tempo

CREMONA  –  “Abbiamo giocato solo venti minuti, poi sono arrivati degli errori incredibili ed inspiegabili. Non si può sbagliare così tanto, tutti e cinque i gol sono nati da nostri errori clamorosi. Con il Treviso avevamo fatto una prestazione eccezionale, oggi siamo crollati: è mancata la personalità ed il coraggio, dobbiamo cambiare registro”. Queste sono le dichiarazioni post gara dell’allenatore del Tritium, Oscar Magoni,  che dopo i cinque gol subiti dalla Cremonese cerca di dare le giuste spiegazioni per l’inopinata prestazione dei suoi.

La vittoria con il Treviso faceva pensare che ci sarebbe stato ancora un miglioramento ma purtroppo così non è stato e le cinque reti subite nell’arco di un solo tempo di gioco mette in luce ancora una volta le pecche di questa squadra. Le Noci sigla una doppietta con altrettanti rigori su due falli di gioco netti, Teso segna uno sfortunato autogol, Marotta fa poker approfittando dell’ennesimo errore della Tritium e Sales firma il 5-0 prima del riposo. A niente sono serviti i 15’ di riposo in quanto ormai la Tritium era troppo sfiduciata. A questo punto non resta altro che archiviare la sfortunata gara di Cremona e preparare nel miglior modo possibile la prossima gara di campionato.

“Nell’intervallo ho chiesto alla squadra di resettare tutto e di concludere la partita con dignità: quella di oggi è stata una doccia ghiacciata, non mi aspettavo un primo tempo così disastroso. Abbiamo buttato via una settimana di lavoro, per cui ora dobbiamo tornare al lavoro e ribaltare questa situazione: oggi tutti i giocatori sono stati insufficienti, me compreso, ma non eravamo fenomeni dopo la vittoria col Treviso e non siamo così scarsi ora”. A parlare a fine gara è anche il capitano Bortolotto, che non cerca scuse: “C’è poco da dire – ammette – non mi era mai capitato un ko del genere, ci siamo fatti gol da soli e contro certe squadre non devi concedere niente. Comunque la squadra c’è e ne sono convinto, da qualche settimana c’è un'aria nuova agli allenamenti anche se tornare al lavoro il martedì dopo una sconfitta come questa è difficile. In campo va la squadra, per cui noi giocatori dobbiamo prenderci le nostre responsabilità e darci una svegliata: così non va”.

TABELLINO

CREMONESE: Alfonso, Sales, Visconti, Degeri, Moi, Tedeschi, Carlini (dal 55’ Bonvissuto), Baiocco, Marotta, Buchel (dal 74’ Filippini), Le Noci (dal 46’ Martinez). In panchina Grillo, Cremonesi, Armenise, Magallanes. All. Scienza.

TRITIUM: Paleari, Cremaschi, Riva, Corti, Teso, Bossa, E.Bortolotto (dal 78’ Magni), A.Arrigoni, Spampatti (dal 60’ Fioretti), R.Bortolotto, Teoldi (dal 51’ Chinellato). In panchina Nodari, Zanga, Cusaro, Martinelli. All. Magoni.

Arbitro: Aversano di Treviso (Pancrazi di Torino – Sbrescia di Castellammare di Stabia).

Reti: Le Noci (C) su rigore al 22’, Le Noci (C) su rigore al 27’, aut. Teso (C) al 33’, Marotta (C) al 37’, Sales (C) al 43’.

Note: nessun ammonito. Angoli 6-2 per la Cremonese. Recuperi 0’+3’. Spettatori 2648.

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

Torna su
MonzaToday è in caricamento