F1, Leclerc vittima di una bufala: dato per morto su Wikipedia prima del Gp

La fake news poco prima della partenza dal circuito monzese

Charles Leclerc (Foto Bennati)

Mentre stava per prepararsi a partire in pole position dalla griglia di partenza dell'Autodromo di Monza per correre sul circuito monzese il 90esimo Gran Premio d'Italia, il pilota della Ferrari Charles Leclerc è stato "vittima" di una bufala sul web.

Nella pagina a lui dedicata sulla famosa "enciclopedia" digitale Wikipedia accanto alla data di nascita del giovane pilota monegasco, 16 ottobre 1997, è comparsa anche quella dell'8 settembre 2019, con un chiaro intento di simulare la morte di Leclerc. A confermare le intenzioni di chi ha alimentato la "fake news", anche una serie di verbi coniugati al passato per ripercorrere la carriera e i trionfi della giovane promessa della Formula Uno. 

IMG-20190908-WA0085-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco dopo, così come era comparso, l'aggiornamento è sparito. Secondo quanto è stato possibile ricostruire i dati sono stati caricati da un utente anonimo pochi minuti prima delle 15. Pochissimi istanti prima dell'inizio del Gran Premio di Monza. Mentre  gli occhi di tifosi, appassionati e addetti ai lavori erano puntati sul pilota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Coronavirus, 58 nuovi casi di contagio in un giorno a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento