Calcioscommesse: la Federcalcio chiede sei punti di penalizzazione per il Monza Calcio

Non c'è pace per la società biancorossa. Stefano Palazzi ha chiesto sei punti di penalizzazione per responsabilità oggettiva all'interno dell'inchiesta del calcioscommesse, 4 anni di squalifica per Colacone, 3 e mezzo per Iacopino

MONZA- E' partito il primo filone dell'inchiesta sul calcioscommesse, e si mette subito male per il Monza Calcio. Ricordiamo che il  club brianzolo è finito nell'inchiesta per due partite: Cremonese-Monza del 27 ottobre 2010 e Pisa-Monza dell'8 dicembre 2010, entrambe "decise" dai tre giocatori incriminati, e cioè  Luca Fiuzzi, Roberto Colacone e Vincenzo Iacopino.
 
Stefano Palazzi, procuratore della Federcalcio, ha chiesto 6 punti di penalizzazione per la società da scontare nella prossima stagione ed esclusione per un anno dalla Coppa Italia di Lega Pro. Il tutto per responsabilità oggettiva. La mano pesante continua anche per quanto riguarda i giocatori: chiesti  4 anni di squalifica per Luca Fiuzzi e Roberto Colacone e 3 anni e 6 mesi per Vincenzo Iacopino e Andrea Alberti, quest'ultimo in forza al Prato. Settimana prossima ci saranno le sentenze di primo grado, e vedremo a cosa andrà incontro la società biancorossa. 
 
Intanto in città le polemiche non si placano. Il malcontento per la gestione targata Seedorf è dilagante, ma l'attuale dirigenza ha annunciato in conferenza stampa che rimarrà ancora ai vertici della società, e a chi chiede l'arrivo di Davide Erba, imprenditore lombardo, il presidente Magnoni ha risposto: "Saremmo felici di lasciargli il club, visto che ha tanto entusiasmo e vuole portare il Monza in alto. Però stiamo ancora aspettando un'offerta scritta".
 
Insomma, per il Monza Calcio è un periodo da dimenticare, ma il futuro non sembra per nulla migliore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento