Monza - Foggia 2-1 | Rimonta ok, ma male all'inizio

Gli ospiti partono subito in vantaggio e giocano un gran primo tempo, poi l'ex Colacone ribalta il risultato. Proteste foggiane sul rigore del pari. Boccata d'ossigeno, in classifica il Monza tiene il passo della Spal

Il Foggia era venuto al Brianteo per vincere, e ci stava riuscendo. Merito del grande avvio sia dalle fasce sia dal centro, da dove si costruisce (al quinto) il gol del vantaggio: Venitucci pesca Agodirin che batte Castelli.

Monza timido, Foggia carico: così procede il primo tempo. Al 25' ancora Agodirin potrebbe raddoppiare, ma a tre metri dalla porta scaglia la palla contro Castelli che, d'istinto, respinge. E al 43' Castelli salva ancora il risultato su un gran tiro di sinistro di Tomi, da trenta metri.

Il secondo tempo è una partita diversa. Al 55', sugli sviluppi di una punizione tirata da Biso, Colacone ha un contrasto in area con Gigliotti e va a terra. Per l'arbitro non c'è dubbio: calcio di rigore. Tutto il Foggia la pensa diversamente, ma lo stesso Colacone s'incarica di tirare e trasformare.

Raggiunto il pareggio, è ancora il Monza a tenere le redini della partita, fino all'87'. Un'altra punizione di Biso che sventaglia in area un pallone invitante per Colacone, che piazza un passante nell'angolino basso. Nel recupero, quattro minuti di falli e nervosismo.

Al 67' era entrato in campo l'ex Tiboni, al posto di Torregrossa, facendo accendere la curva dei circa 200 foggiani venuti a Monza. Monza che si stacca in classifica dal Viareggio sconfitto ad Avellino e tiene il passo della Spal, che a Ferrara ha battuto la Tritium. Ora i brianzoli sono a 17 punti al quartultimo posto.

Gianfranco Motta, dopo la partita, ha voluto fare i complimenti a tutta la squadra. "Il primo tempo è stato molto difficile, facevamo molta fatica ed eravamo disordinati. Durante l’intervallo ci siamo sistemati un po’ e siamo riusciti a portare a casa tre punti davvero importantissimi. Adesso dobbiamo continuare, anche dopo l’ottimo pareggio di Vercelli non dobbiamo avere più timori".

E sull'espulsione nel finale ha dichiarato: "Stavo solo richiamando l’attenzione dell’arbitro e dell’assistente per permettere ad Anghileri di rientrare in campo dopo l’infortunio, non ho detto nulla di più".

 

TABELLINO

 

MONZA-FOGGIA 2-1

MARCATORI
: 5' Agodirin (F), 57' Colacone su rigore (M), 87' Colacone (M)

MONZA (4-3-1-2): Castelli; Zenoni, Valagussa, Cattaneo, Bugno; Prato (57' Romano), Biso, Rosseti (85' Anghileri); Nappello; Torregrossa (67' Tiboni), Colacone. A disp.: Marcandalli, Palumbo, Iacopino, Pandiani. All.: Motta.

FOGGIA (3-4-3): Ginestra; Traorè, Gigliotti, D'Orsi; Cardin, Molina, Perpetuini, Tomi (65' Toppan); Cruz (84' Meduri), Agodirin, Venitucci (65' Pompilio). A disp.: Botticella, Wagner, Cortesi, Lanteri. All. Stringara.

ARBITRO: Bindoni di Venezia (Di Iorio-Mosca)

NOTE: ammoniti: Cattaneo, Torregrossa e Zenoni (M); Perpetuini, Traorè e Cardin (F). Al 91' espulsi mister Motta (M) e mister Stringara (F). Calci d'angolo: 9 a 4 per il Foggia. Osservato un minuto di silenzio in memoria dell'ex presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro. Recupero: 0'pt / 4'st

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento