La Vero Volley Monza non passa a Civitanova: Cucine Lube vince 3-1

I monzesi partono sottotono, poi reagiscono nel terzo set, lottano nel quarto, senza però riuscire a portare la gara al quinto

La Vero Volley Monza esce senza punti dall’Eurosuole Forum di Civitanova Marche contro i campioni d’Italia e d’Europa in carica della Cucine Lube Civitanova, vincenti per 3-1. Prosegue quindi l’imbattibilità dei marchigiani contro la squadra di Soli, partita sottotono nei primi due set, complice anche il buon impatto dei padroni di casa al servizio e in attacco, ma rientrata in maniera determinata e lucida nel terzo e fino alla metà del quarto. A fare festa nella nona giornata di andata della SuperLega Credem Banca sono però i ragazzi di De Giorgi, trainati dalle bocche da fuoco Leal (MVP della gara) e Juantorena e dalle giocate centrali di un positivo Anzani, ben imbeccato da Bruno (anche due ace per lui). Per Beretta e compagni l’appuntamento con la terza vittoria stagionale è quindi rimandato, e anche con un pizzico di rammarico. Non solo per la superlativa prova di Dzavoronok (26 punti, 1 ace, 2 muri ed il 66% in attacco) e quelle più che positive di Galassi in attacco, Louati a muro (4 personali) e Orduna in regia, ma soprattutto per qualche errore di troppo nei momenti caldi dei set, soprattutto nel quarto, quando non sono riusciti a sfruttare un buon vantaggio per allungare in maniera decisiva e provare a raggiungere il tie-break.

La partita

Primo set

Parte forte Civitanova con i turni al servizio di Leal prima e Bruno poi (anche un ace per lui), 6-2. I monzesi tentano la risalita con Dzavoronok (7-4), ma due assoli di Anzani (giocata centrale e muro su Kurek), riallontanano i padroni di casa 9-4 e Soli chiama time-out. Kurek spara a rete dopo due giocate di Dzavoronok, ma la pipe di Louati tiene in corsa la Vero Volley, 11-7. Anzani dal centro e Ghafour dal lato fanno scappare la Lube (13-7), poi Kurek con due lampi a tenere vivi i suoi (14-10). Louati sbaglia al servizio, Juantorena e Anzani fanno il contrario in fase offensiva e Civitanova vola sul 17-11. Ancora un errore per i monzesi con Kurek e Soli chiama nuovamente a raccolta i suoi sul 18-11 per i padroni di casa. Dentro Galassi per Beretta, ma Anzani continua a martellare bene (19-12), poi Galassi e Dzavoronok a picchiare positivamente in attacco (19-14). Leal va a bersaglio, Kurek viene murato e la Cucine Lube si porta sul 21-14. Finale tutto dei marchigiani che, forti del vantaggio accumulato, chiudono il primo set 25-16.

Secondo set

Squadre che si studiano e fanno fatica a trovare continuità al servizio (6-6). Kurek a segno per la Vero Volley e Anzani per Civitanova, poi Leal mura Kurek e Ghafour Dzavoronok: 11-9 Civitanova e Soli chiama a raccolta i suoi. Galassi dal centro avvicina i monzesi (11-10), ma Leal spinge i suoi al break, 14-11. Gli errori al servizio dei cucinieri tengono in corsa la Vero Volley, incapace però di approfittarne (15-13). Dopo la pipe di Leal e l’attacco vincente di Juantorena Soli è costretto a chiamare time-out sul 17-13 per i padroni di casa. Kurek sbaglia in attacco (19-14), ma Dzavoronok e un errore di Civitanova tengono viva la Vero Volley, 19-16. Ancora Galassi ad attaccare bene dal centro ma Ghafour e Leal a rispondergli prontamente, 23-18 Cucine Lube. Kurek attacca bene in parallela, Louati mura Ghafour (23-20), poi però arrivano due punti di fila dei marchigiani che si aggiudicano anche il secondo parziale, 25-21.

Terzo set

Dopo il punto a punto iniziale (4-4) è la Vero Volley a firmare il break per prima con Dzavoronok e l’errore di Simon dal centro, 6-4. Simon sbaglia al servizio, muro di Louati su Ghafour ed i monzesi volano sul 9-6. Dentro Rychlicki per Ghafour, i monzesi commettono qualche sbavatura e la Cucine Lube si avvicina, 9-8. Dzavoronok e Galassi spingono bene in attacco, 12-9 e De Giorgi chiama time-out. Mani e fuori di Kurek, errore di Leal e la Vero Volley si porta sul 14-10. Errore di Goi dopo la pipe a segno di Leal e Civitanova torna a meno due, 14-12. Rychlicki va a segno (14-13) e Soli chiama time-out. Dzavoronok spinge i suoi avanti (attacco vincente ed ace), ma Bruno e Juantorena murano una volta a testa Kurek (16-15 Monza). Dzavoronok e Louati allontanano nuovamente i monzesi, 19-16, che grazie alle giocate del primo si mantengono avanti, 21-18. Kurek inizia ad impattare bene sia in attacco che a muro, Leal sbaglia e Galassi mura Anzani: Monza vince il gioco 25-18.

Quarto set

Break Vero Volley Monza con Kurek, l’errore di Leal e la palla in di Dzavoronok e De Giorgi chiama time-out sul 3-0 per gli ospiti. Civitanova reagisce con Bieniek dal segno dal centro (4-3) ma i monzesi mantengono il più due con Galassi, 6-4. Juantorena firma la parità (6-6), Civitanova torna a martellare forte e firma il break, 9-7, costringendo Soli al time-out. Ghafour spinge la Cucine Lube, Yosifov la Vero Volley (10-9). Giocata vincente di Dzavoronok, errore di Ghafour ed i monzesi acciuffano il pari (11-11). Due errori monzesi valgono il nuovo break Civitanova (14-12), ma i lombardi non mollano e, dopo aver agganciato con il muro di Louati su Ghafour, passano avanti con l’ace di Orduna, 16-15. Punto a punto fino al 21-21, con grande intensità da entrambe le parti, poi giocata centrale di Bieniek e time-out Soli sul 22-21 per i marchigiani. Al ritorno in campo ace di Leal ed errore di Louati, 24-21 Lube. L’errore di Leal ed il muro di Yosifov su Juantorena tengono la gara viva e De Giorgi chiama la pausa sul 24-23 per i suoi. Rychlicki chiude il gioco, 25-23 e la gara 3-1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Bovisio Masciago, mercoledì apre il nuovo supermercato Iperal

Torna su
MonzaToday è in caricamento