Monza, raccolte più di settemila firme per salvare il Gran Premio

Continua a ritmo serrato la raccolta firme per cercare di salvare il Gp d'Italia. Sarà possibile firmare fino al prossimo sei settembre, il weekend del Gran Premio. Sperando che non sia l'ultimo

Si cerca di salvare il Gp di Monza - Foto repertorio

Il rischio è che serva a poco o nulla. La certezza è che il Gran Premio di Monza ha ancora il suo fascino su italiani e stranieri, forse meno sul padre padrone della Formula uno, Bernie Ecclestone, interessato più ai soldi che alla storia. 

A Pianeta Lombardia, nel padiglione di Regione al sito di Expo, sono già state raccolte oltre settemila firme in favore della petizione "Scendi in pista con la Lombardia-Firma anche tu", indetta il 27 giugno scorso dal presidente Maroni, il vice presidente Mario Mantovani e l'assessore all'Expo Fabrizio Sala, per scongiurare il trasferimento del Gran Premio d'Italia di Formula 1 dall'Autodromo nazionale di Monza. 

In soli due giorni, da giovedì a sabato, sono stati mille i visitatori, sia italiani che stranieri che, dopo aver ammirato la Ferrari F10 esposta davanti al padiglione di Pianeta Lombardia, hanno voluto dare il proprio contributo alla causa. 

Già in settemila hanno posto la loro firma su quel libro che il presidente Maroni ha intenzione di voler presentare al patron della Formula 1 per convincerlo a rinnovare il contratto con l'Autodromo.

Per riuscire a centrare l'obiettivo, la raccolta firme proseguirà senza sosta fino al Gran premio di Monza, il prossimo 6 settembre, perché non si assista all'ultima scena di una storia che è ormai tradizione non solo per Monza e per la Lombardia, ma per tutta Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I banchetti per firmare a favore della petizione sono presenti anche nella sede di Regione, a Palazzo Lombardia, in tutte le sedi territoriali nelle dodici province lombarde e accanto alla biglietteria della Villa Reale di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento