Tuffi, la piccola Viola Bellato di Monza conquista due bronzi alle finali nazionali di Riccione

La piccola pratica questo sporta da pochissimi mesi

Doppio bronzo per la giovane tuffatrice monzese Viola Bellato alla finale nazionale dei giovanissimi tuffatori italiani andata in scena a Riccione.

La giovane atleta monzese della Asd Bergamo Nuoto, allenata da Roman Volodkov, solo quest'anno avvicinatasi alla spettacolare disciplina dei tuffi, dopo anni di ginnastica artistica, è salita ben due volte sul podio, nonostante pratichi da pochissimo tempo questo sport. Ha conquistato la medaglia di bronzo, a pochi punti dalle prime due classificate: Ayrin Zoch della Triestina (medaglia d'argento) e Sofia Conte della MR Sport di Roma, vincitrice dell'oro . Il risultato sul podio C3 femminile  è stato identico sia da 1 metro che dal trampolino da 3 metri.

Non solo: la Lombardia ha conquistato altre tre medaglie. Per la categoria C2, ha conquistato 2 medaglie d'argento, anche lei da 1 e 3 metri, la più esperta Giorgia Casalini, della Bergamo Tuffi, allenata da Davide Pasinetti. La mantovana Beatrice Micale della Canottieri Mincio, allenata da Massimo Nibioli, ha chiuso la serie di medaglie lombarde con un bronzo dal trampolino da 1 metro.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Due 28enni aggrediti al parco della droga, uno accoltellato e ferito a colpi di pistola: è grave

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Si tuffa nell'Adda e scompare: morto annegato ragazzo di 22 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento