Tennis, Crespi trionfa nei 'regionali' under 13 al CT Ceriano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il campo ha decretato chi sono i sette migliori under 13 lombardi che, quest'estate, si giocheranno il titolo nazionale di categoria insieme agli altri qualificati provenienti da tutta Italia. Sui campi del Tc Ceriano, che ha ospitato per la prima volta i campionati regionali maschili under 13, ha vinto Matteo Crespi (3.3) che ha battuto in finale Leonardo Cattaneo per 6-3 6-1. Una finale a senso unico o quasi, nella quale il giovane tennista del Tc Gallarate ha messo in mostra le doti che aveva già espresso sia nella semifinale contro Gianluca Filoramo (3.3) della Milano Tennis Academy (uno dei favoriti), sia nei 'quarti' contro Matteo Trombini (3.5), fino a quel punto vera rivelazione del torneo. Pur partendo con la sesta testa di serie del torneo, Crespi ha avuto un avvio a fari spenti, faticando nei primi turni e lasciando così la scena ad altri giovani avversari. Ma dopo il successo in rimonta nei quarti con Trombini per 3-6 6-0 6-2 anche il pubblico si è accorto che lui faceva sul serio. Ottimo il ruolino di marcia pure dell’altro finalista, Leonardo Cattaneo, giunto al match clou senza concedere nemmeno un set agli avversari. D’altronde era il giovane atleta del Tc Crema il grande favorito della vigilia, nonché prima testa di serie del tabellone. Eppure la 'settimana perfetta' di Crespi non ha lasciato spazio ad altri. Outsider sì, il vincitore, ma fino a un certo punto visto che a inizio 2019 si era aggiudicato il torneo Saranno Famosi (categoria under 12) del Circolo Tennis Giussano. Buona prova anche per i portacolori cerianesi come Tobia Baragiola e Tommaso Marioni, entrambi giunti fino ai quarti di finale e, soprattutto, entrambi vittoriosi nei rispettivi spareggi. Successi che hanno consentito loro di staccare il pass per il campionato nazionale: “Complimenti a Crespi - dice il presidente del Ct Ceriano Severino Rocco -: ha vinto meritatamente dimostrando grande maturità e determinazione. Ha fatto suoi diversi match in rimonta in un tabellone difficile e ha meritato il successo. Nei quarti sono arrivati quasi tutti giocatori di classifica Fit 3.3 - continua Rocco - e questo testimonia il livello medio del torneo piuttosto elevato”. Così la Lombardia ha sancito i nomi dei migliori under 13 (la rassegna femminile si è giocata invece al Tennis Club Oggiono, provincia di Lecco): “Sono stati giorni lunghi e intensi, con molte gare, ma tutto è andato per il meglio e non possiamo che dirci tutti soddisfatti”, ha concluso il presidente del Ct Ceriano.

Torna su
MonzaToday è in caricamento