Bomba d'acqua su Monza: allagato il convento, padre Brasca: "Siamo sotto assedio"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Quando piove siamo sotto assedio". È esasperato padre Davide Brasca, frate dei padri Barnabiti del convento Santa Maria Carrobiolo di Monza. L'esasperazione è dovuta al temporale che nella serata di mercoledì 3 luglio ha allagato  la struttura danneggiando un portone del 1500 e un muro della chiesa in cui sono presenti affreschi.

"Ieri sera ho chiuso il portone, ho messo i sacchi di sabbia, ma non è bastato. Non sappiamo più cosa fare. Il problema non è l’eccezionalità che è comprensibile, il problema è che la pendenza di piazza Carrobiolo che raccoglie le acque dai giardinetti della Villa e la convoglia qui. La pendenza è studiata male".

Potrebbe Interessarti

  • Incidente a Monza, schianto tra una gazzella dei carabinieri e una Panda: il video

  • Sequestrati i beni del capo ultras del Milan Lucci: case e attività per un milione di euro

  • Maxi moria di pesci nel Lambro al Parco di Monza: le impressionanti immagini

Torna su
MonzaToday è in caricamento