Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lunga fila di auto incolonnate al posto di blocco sulla Milano-Meda

Il video diventato subito virale è stato condiviso sulla pagina Facebook di Gianluigi Nuzzi

 

I controlli erano stati annunciati da giorni e anche a Monza e Brianza la prefettura in collaborazione con le forze dell'ordine ha organizzato diversi posti di blocco lungo la viabilità ordinaria e sulle arterie autostradali e le superstrade per intensificare gli accertamenti per verificare gli spostamenti durante il weekend di Pasqua e il rispetto delle misure per il contenimento del Covid-19. 

Lo stesso vicepresidente Fabrizio Sala nei giorni scorsi puntando l'attenzione sull'anomalo aumento di spostamenti aveva annunciato presidi e posti di blocco anche lungo le arterie stradali che conducono a località di villeggiatura. E così è stato. 

E' diventato subito virale sui social un video che mostra una infinita colonna di veicoli in coda sulla Milano-Meda alle porte di Milano in orario serale. Il serpentone di luci incolonnate è stato immortalato durante un posto di controllo delle forze dell'ordine istituito durante uno dei giorni scorsi. 

In questo caso non è dato sapere se il flusso di automobili fosse del tutto "illegale", trattandosi delle vicinanze di un ospedale: possibile che non pochi degli automobilisti fossero medici, infermieri, sanitari o operatori ospedalieri. Nel dubbio rimane comunque un "colpo d'occhio" notevole in tempi di restrizioni per l'emergenza da Coronavirus. Il video sarebbe stato girato nella notte tra venerdì e sabato.

Oltre 1.700 controlli in un giorno in Brianza

Nella sola giornata di giovedì sono stati effettuati 1.734 controlli da parte delle forze dell'ordine a Monza e Brianza e 356 controlli su esercizi commerciali. Questo il report fornito dalla prefettura per la giornata di giovedì. In totale sono state comminate 58 multe e tre persone sono state denunciate. Dall’inizio dell’emergenza, l’attività ha interessato 41.729 persone e 12.753 esercizi commerciali, con la formalizzazione di 502 sanzioni amministrative e 609 denunce. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento