Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Incidente sulla Milano-Meda, tassista ucciso: il video dello schianto

 

Un giovane è stato arrestato con l'accusa di essere il responsabile dell'incidente stradale (quindi per fuga ed omissione di soccorso) che ha provocato la morte del tassista Eugenio Fumagalli sulla Milano Meda alle 3:30 del 13 gennaio. La polizia ha diffuso le immagini del sinistro riprese dalla dashcam di una seconda auto. 

Il ragazzo - che era già stato fermato dalla polizia - era tornato a casa sua come se nulla fosse successo e aveva lasciato l'auto, distrutta, in strada. Pochi attimi dopo l'incidente è arrivato il tassista, che si è fermato ed è sceso dalla vettura per prestare soccorso ai due giovani. Da dietro però sono arrivate altre due macchine, che non sono riuscite a evitare l'impatto con la 600 e con l'uomo.

Il 47enne, colpito con violenza, è stato sbalzato a decine di metri di distanza ed è morto praticamente sul colpo. Altre tre persone - i due fidanzati a bordo della 600 e un ventunenne - sono invece rimaste ferite in maniera lieve. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento