Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Droga dello stupro nel bicchiere, ragazza di 21 anni violentata in un appartamento in Brianza

 

I carabinieri della compagnia di Porta Monforte a Milano, grazie alle indagini coordinate dal procuratore aggiunto Maria Letizia Mannella e dal pm Gianluca Prisco, hanno arrestato tre uomini di 47, 28 e 22 anni ritenuti responsabili di aver abusato di una ragazza di 21 anni dopo averle somministrato la droga dello stupro. 

I fatti risalgono alla notte tra il 13 e il 14 aprile 2017. La ragazza si fida di un 'amico' e accetta di trascorrere una serata all'interno di un pub in compagnia di altri due ragazzi. Sembra una cena tranquilla ma la giovane viene drogata dal trio con del benzodiazepine. Glielo mettono di nascosto per tre volte nel bicchiere.

Quando la 21enne perde la memoria e la volontà, i tre la rinchiudono in un appartamento a Bellusco, in Brianza, e la violentano a turno e ripetutamente per tutta la notte.

Leggi l'articolo

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento