“Agonistica In Sport: le magnifiche sette spiccano agli assoluti di salvamento”

“Agonistica IN SPORT: le magnifiche 7 spiccano agli Assoluti di Salvamento”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Tra i 236 atleti ed i 16 Esordienti A (per il Grand Prix) che, nel week-end del 1° Maggio, si sono sfidati ai Campionati Italiani Assoluti di Salvamento alla Piscina "Samuele" di Milano, si sono distinte in maniera impeccabile le "magnifiche 7" atlete della Squadra Agonistica IN SPORT (www.insportsrl.it).

Sugli scudi Lucrezia Dalola che, Domenica 1° Maggio, con una perfetta ultima frazione si laurea Campionessa Italiana Assoluta nella 4x25 trasporto manichino insieme a Magali Rousseau, Justine Weiders e Alice Marzella (n.d.r. si tratta di tre primatiste del mondo di salvamento, le prime due addirittura detentrici del record mondiale del superlifesaver e del torpedo) con il tempo di 1'23"62.

L'atleta concorezzese, il giorno precedente, insieme alla compagna di squadra Martina Gramegna conquista anche il bronzo della 4x50 ostacoli in 1'56"89. A completare la staffetta Justine Weiders e Magali Rousseau.

A questi due splendidi risultati si aggiungono quattro finali raggiunte dalla Dalola in tutte e quattro le gare disputate (ostacoli, percorso misto, trasporto manichino e superlifesaver), chiuse positivamente con due quarti posti e due sesti posti. Unico rammarico resta la maglia azzurra della Nazionale sfuggita di un soffio.

Le buone prestazioni delle atlete IN SPORT proseguono con Noemi Sabeddu che accede alla finale giovani nei 100 manichino pinne e torpedo con il personale di 1'05"60, così come Alice Bianucci nel percorso misto, Sonia De Faveri nel trasporto e ancora Martina Gramegna sia nel percorso misto sia nel trasporto.

Nel Grand Prix Esordienti - manifestazione che vedeva al via le migliori otto Esordienti Italiane selezionate ai campionati tricolori invernali di Febbraio - ottime prove di Nicole Mandelli che vince l'argento nelle pinne (a pochi decimi dalla primatista italiana) e il bronzo nel torpedo e di Dalila Riboldi che sfiora due volte il podio negli ostacoli e nel trasporto. Soddisfazione per l'allenatrice Francesca Sironi che ha visto entrambe le sue atlete migliorare i rispettivi tempi ottenuti agli invernali di Riccione.

Anche la sezione agonistica del Gruppo IN SPORT aderisce al Progetto "Movement", incentrato sulla lotta alla sedentarietà e alla massima promozione dell'attività sportiva alle persone di ogni età, che si sta sviluppando nella Stagione 2015-2016.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento