Agonistica In Sport: due ori ai campionati italiani di salvamento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

La trasferta a Roma per i Campionati Italiani Estivi 2016 di salvamento (30 Giugno - 3 Luglio) regala agli Atleti IN SPORT (www.insportsrl.it) un bottino di 2 titoli nazionali e 3 podi che assumono un valore ancora maggiore perché ottenuti in una edizione di altissimo livello, con più di 20 primati italiani migliorati e due record mondiali assoluti.

Nello Stadio del Nuoto si inizia con la categoria Ragazzi, dove la migliore della IN SPORT è Veronica Solè che nei 100 metri ostacoli migliora il suo personale e scala più di trenta posizioni mentre Martina Tremolada stabilisce il personale nei 200 ostacoli. Lucrezia Dalola sfiora il podio nelle Cadette, Noemi Sabeddu e Alice Bianucci riescono ad agguantare la zona punti.

Ma il colpo grosso arriva di lì a poco nella staffetta ostacoli categoria Cadette: Martina Tremolada, Lucrezia Dalola e Noemi Sabeddu sono protagoniste di una rimonta spettacolare con sorpasso all'ultimo ostacolo che vale l'oro italiano. Primo posto che sfugge, invece, nella staffetta mista Cadette a causa di uno sfortunato imprevisto in ultima frazione: resta la convinzione che il record italiano era ampiamente alla portata.

Medaglia d'argento per Vittorio Nichetti e Lorenzo Bonfanti che, arrabbiatissimi per il quarto posto della staffetta ostacoli, si scatenano nella mista Juniores. La staffetta Ragazzi dimostra carattere e i gemelli Cantini con Brambilla e Carideo combattono per il podio: alla fine sono quinti.

Nelle gare individuali Luca Brambilla, Marco Carideo, Vittorio Nichetti e Alice Bianucci stabiliscono i loro personali. Lucrezia Dalola dopo numerosi quarti posti che lasciano un po' di amaro in bocca viene premiata con un meritato argento nel superlife.

Ultime soddisfazioni con le staffette manichino. Vittorio Nichetti (Juniores maschile) conquista l'argento insieme ai compagni di Giussano mentre Lucrezia Dalola, Alice Bianucci e Sonia De Faveri (Cadette) con grinta e determinazione vanno a prendersi un altro ottimo titolo di campionesse italiane.

Anche la sezione agonistica del Gruppo IN SPORT aderisce al Progetto "Movement", incentrato sulla lotta alla sedentarietà e alla massima promozione dell'attività sportiva alle persone di ogni età, che si sta sviluppando nella Stagione 2015-2016.

Torna su
MonzaToday è in caricamento