Agonistica In Sport Rane Rosse: scudetto e record del mondo agli assoluti di Salvamento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Al termine di 5 intense giornate di gare (le prime 2 dedicate alle prove indoor, la terza alla prova a squadre e le altre due alle prove in mare) ai Campionati Italiani Assoluti di nuoto per salvamento (25 – 29 maggio a Riccione) la Squadra Agonistica IN SPORT RANE ROSSE (www.insportsrl.it) ha conquistato lo Scudetto a squadre, il decimo del palmares. Edizione da ricordare anche per Lucrezia Fabretti che stampa il nuovo Record del Mondo nei 100 metri trasporto manichino con pinne e si qualifica per gli Europei di Settembre. La squadra IN SPORT RANE ROSSE alza la coppa per lo Scudetto sul podio davanti alla Rari Nantes Torino e le Fiamme Oro. Si parte sabato 25 maggio con le gare in piscina dei Campionati Nazionali Assoluti. Gli atleti IN SPORT RANE ROSSE hanno dato battaglia riuscendo a portare a casa ben 11 medaglie, di cui 8 d’oro. Nel primo giorno di gare ottime prove di Anna Pirovano e Fabio Lombini che si mettono al collo una medaglia d’oro a testa nelle gare 200 metri nuoto con ostacoli. La giornata prosegue con le staffette che sono scatenate e conquistano ben 4 podi più alti: nella 4x50 misti maschile (Brugnoni, Vestri, Sanna e Mazza), nella 4x50 misti femminile (Rossetti, Fabretti, Locchi e Cappelletti) nella 4x50 a ostacoli maschile (Brugnoni, Lombini, Cervi, Sanna) e nella 4x50 a ostacoli femminile (Rossetti, Ongaro, Fabretti e Pirovano), con quest’ultima che fissa un nuovo record italiano a 1’51”62, ben 1” sotto il precedente. Da segnalare sempre nella prima giornata il secondo posto della Fabretti nei 100 metri percorso misto. Lucrezia Fabbretti festeggia con un oro il record del mondo di 100 metri manichino con pinne Nel secondo giorno si parte subito con il botto già nelle qualificazioni: Lucrezia Fabretti stampa il record mondiale nei 100 metri manichino con pinne con il tempo di 49”87, prima donna sotto il muro dei 50”. L’atleta romana si conferma anche nella finale di specialità nella quale conquista l’oro, imitata anche nella finale Youth da Eleonora Zampolini. L’altro oro di giornata arriva dalla staffetta 4x25 manichino femminile (Locchi, Fabretti, Ongaro, Ferrazza). Sfortunata invece l’altra staffetta 4x50 Lifesaver mista (Pirovano, Vestri, Sanna, Fabretti) che battono il record italiano ma arrivano seconde perché meglio di loro fanno le Fiamme Oro. Le altre medaglie di giornata arrivano da Molteni, secondo nei 100 metri manichino con pinne Youth, e negli esordienti A Martina Laurenti terza nel Gran Prix Esordienti. Le ottime prestazioni degli atleti portano IN SPORT RANE ROSSE a sfiorare l’impresa di vincere il campionato società civili, giungendo secondi per soli 3 punti dietro ai Rari Nantes Torino (398,25 per i piemontesi contro i 395,50 di IN SPORT RANE ROSSE) Staffette scatenate: ben 10 medaglie conquistate nella kermesse riccionese Nel terzo giorno della kermesse riccionese si è tenuta la gara a squadre per l’assegnazione dello Scudetto 2019 e IN SPORT RANE ROSSE ha risposto presente prendendosi la rivincita contro la Rari Nantes Torino e conquistando la vittoria finale. Fin dalle prime battute si capisce che sarebbe stata una giornata importante: Pirovano domina i 200 metri ostacoli e vince la Gara Frangente, Ongaro vince i 100 metri percorso misto. Le vittorie di specialità continuano con Sanna nell’Oceanman, con la 4x50 LifeSaver mista (Pirovano, Sanna, Ongaro, Vestri) e con Fabretti che si aggiudica i 100 metri manichino con pinne. Tanti anche i piazzamenti: Sanna secondo nelle gare 200 metri Super Lifesaver e Gara Frangente e terzo nei 50 metri trasporto manichino, argento anche per Orsini nel Surf Ski Race, Sfrondrini sale sul gradino più basso del podio nei 100 metri trasporto manichino con pinne e torpedo, stesso piazzamento di Ferrari nello Sprint su spiaggia. Quest’incetta di medaglie e podi frutta a IN SPORT RANE ROSSE 384 punti, quasi 50 in più della squadra seconda in classifica, la Rari Nantes Torino. La squadra IN SPORT RANE ROSSE con le coppe per il secondo posto nella classifica Società civili e il terzo posto assoluto Negli ultimi due giorni di gare si è svolto il Campionato Superlifesaving Assoluti: buona prova degli atleti di IN SPORT RANE ROSSE che hanno conquistato 10 medaglie, di cui 3 d’oro, ed hanno conquistato il secondo posto tra le società civili dietro ad Amici Nuoto Riva ed il terzo posto nella classifica generale dietro a Riva e Fiamme Oro. Scatenato Daniele Sanna che si mette al collo un oro ed un argento individuali nella Gara Frangente e nell’Ocean Man, gradino più alto del podio anche per la staffetta Ocean femminile (Locchi, Filippini, Puccetti e Fabretti) e maschile (Sanna, Mazza, Orsini, Vestri). Medaglia d’argento per Ongaro nella Gara nel Frangente e per Finizio nel Surf Ski Race (bronzo per Orsini), medaglie di bronzo per Cicali nel Surf Ski Race femminile, per Casale nella gara Bandierine e nella staffetta Torpedo (Fabretti, Cappelletti, Locchi e Ongaro). Contributi tecnici e fotografici by Colombo, Cuscito, Locchi, Romanenghi, Vagaggini. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento