Aperitivo culturale alla biblioteca Triante di Monza

Maggio dei libri 2017

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il Maggio dei libri è la campagna nazionale nata nel 2011 con l'obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura nella crescita personale e civile. Nell'ambito di quest'iniziativa, la Biblioteca Triante di Monza propone venerdì 26 maggio alle 18.00 un aperitivo culturale. Marco Speciale, monzese d'adozione, propone il suo romanzo d'esordio: "Prima dei titoli di coda", Ed. ExCogita. In attesa dell'ultimo verdetto delle giurie, è finalista al Premio letterario "Città di Arcore" e al Concorso letterario nazionale "San Giuliano in giallo". L'incontro, a cura dalle bibliotecarie, si avvarrà della voce di Ilaria Mauri per la lettura di alcuni brani. Il giallo, che pagina dopo pagina sgretola ogni certezza e appassiona, diviene uno strumento per riflettere sui meccanismi di una società che appare sempre più come un unico e immenso set di ripresa. La sottile ironia che attraversa il romanzo è funzionale a un'analisi disincantata sull'Italia di oggi, sui mezzi d'informazione, sugli interessi che muovono la politica, sull'amore. Cesare, famoso avvocato in procinto di essere eletto alla Corte Costituzionale, e Carmela, bellissima maestra che sta per trasferirsi al Nord, si lasciano in un bar di Palermo. Non ci sarebbe molto da aggiungere ma un avvenimento nella vita della donna, patologicamente persa in un suo mondo tutto cinematografico, attira attorno a lei terribili minacce. Cesare, che coltiva amicizie inconfessabili, non ne resterà estraneo. Mentre le cosche mafiose intrecciano oscure trame che attraversano la vita del Paese, un anomalo commissario, senza un passato scomodo e senza complicazioni sentimentali, proverà a riannodare i fili di un'inchiesta che si vuole chiudere troppo in fretta. Del sangue sarà versato, forse invano. Carmela comprenderà, suo malgrado, che "la vita si vive in diretta" e che può essere più imprevedibile di qualsiasi copione. Quasi nulla andrà come previsto e non tutti vedranno i titoli di coda. La trama si dipana attraverso diversi luoghi della Penisola, fra cui Monza, Milano e Sesto San Giovanni. Il libro è a cura dalla casa editrice milanese ExCogita, che ha pubblicato, tra gli altri: Carlo Cassola, Luciano Bianciardi, Gianni Brera, Paolo Pasi, Rossella Calabrò. Alla serata saranno presenti Luciana Bianciardi, direttrice della casa editrice ExCogita di Milano e Alvaro Bertani, scrittore. Marco Speciale nasce a Milano nel 1963. Durante gli anni dell'università, collabora con riviste e giornali della piccola editoria, una vera palestra. Partecipa a concorsi letterari con racconti e poesie , ottenendo pubblicazioni in antologie e alcuni riconoscimenti. Il lavoro di educatore finisce però per assorbirlo totalmente, al punto da arrestarne il percorso di scrittura. Nel 1993 si trasferisce a Monza. Nel 2015, dopo una grave malattia, riprende la sua antica passione con nuova consapevolezza. È finalista a Racconti d'estate 2015, promosso dal MUST di Vimercate e dal giornale Il Cittadino. Con il racconto La scomparsa della verità è il vincitore del Premio letterario GialloMilanese 2015, pubblicato nell'omonima raccolta. Segnalazione speciale della giuria al Premio letterario nazionale Teatro Aurelio di Roma, è inoltre finalista al Concorso nazionale Guido Gozzano, sezione racconti. Prima dei titoli di coda è il suo romanzo d'esordio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento