rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Aspettando il gp

Per il Gran Premio acqua gratis per i tifosi

Casette dell'acqua e banchi spillatori dove i tifosi potranno dissetarsi con acqua fresca (liscia e gasata) a costo zero

Per il weekend del Gran Premio acqua gratis per i tifosi. Brianzacque e l'Autodromo nella giornata di mercoledì 31 agosto hanno sottoscritto in comune una convenzione all'insegna del green e del rispetto dell'ambiente. Brianzacque installerà nel Tempio della Velocità un sistema di strutture per la distribuzione gratuita di acqua a km zero. Stop a bottigliette gettate in strada e nei i prati  e abbattimento dei costi per il trasporto.

Dove saranno gli erogatori

BrianzAcque,  in collaborazione con il Gruppo Celli,  posizionerà temporaneamente due casette dell’acqua  in grado di erogare 240 litri di acqua all’ora alla variante Ascari e accanto alla statua di Juan Manuel Fangio; due banchi spillatori da 200 litri alla curva parabolica Alboreto  e dietro la tribuna centrale; un erogatore da  40 litri all’interno degli uffici operativi dello staff dell’Autodromo; due erogatori da  100 litri nelle aree hospitality e in sala stampa. L’acqua è la stessa fornita dall’acquedotto e trattata con ulteriori meccanismi di affinamento che la rendono più gradevole al palato senza alterarne le preziose caratteristiche chimico-fisiche iniziali.  Sarà spillabile nelle versioni liscia, frizzante, a temperatura ambiente o refrigerata.

Una novità in Autodromo

“Questa partnership - commenta Enrico Boerci presidente e amministratore delegato di Brianzacque - conferma l’unità di intenti e  la volontà di mettere in pista una serie di azioni sinergiche in ambito di sostenibilità  per la valorizzazione green del circuito più veloce del campionato del mondo di Formula 1. Un accordo storico: per la prima volta, l’acqua pubblica entra in Autodromo. Un accordo che trova attuazione immediata nella distribuzione di risorsa idrica  gratuita e di qualità con cui potremo contribuire a dissetare la marea di tifosi con un impatto sull’ambiente e sull’impianto motoristico pressoché nullo”.  

Gran Premio green

“L’accordo con BrianzAcque per il Formula 1 Pirelli Gran Premio d’Italia 2022 rientra alla perfezione nel novero di attività sulla sostenibilità ambientale che il nostro Circuito sta implementando, seguendo una green policy ormai imprescindibile per qualunque realtà e che ci ha condotto a creare un team interno all’azienda concentrato su tali tematiche - aggiunge Giuseppe Redaelli presidente dell'Autodromo -. Questo progetto, che risponde anche alle richieste di Formula 1 stessa sulla necessità di portare iniziative di razionalizzazione delle risorse ambientali nel settore, ci permette non solo di ridurre il consumo di plastica usa e getta, ma anche di fornire un ulteriore confort completamente gratuito al pubblico che seguirà dal vivo l’evento”.

Il primo passo

“Fornire a tutti acqua di qualità controllata è un plus per questa nuova edizione del Gran Premio e conferma l’impegno a rendere l’Autodromo, il Parco e i maggiori punti attrattivi di Monza luoghi dove la sostenibilità non sia solo una parola d’ordine ma un valore condiviso - conclude Paolo Pilotto sindaco e presidente del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza -. Ringrazio Brianzacque e Sias per questo primo passo importante che spero inauguri una stagione di ulteriori proficue collaborazioni nei prossimi mesi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il Gran Premio acqua gratis per i tifosi

MonzaToday è in caricamento