rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità

Il "premio" a chi ha sempre pagato la casa Aler: affitto regalato dalla regione

La regione abbuona il canone a chi è sempre stato in regola con i pagamenti

Chi ha sempre pagato, ora potrà non pagare. Regione Lombardia, ha fatto sapere il Pirellone in una nota, ha rilanciato "fino al 2024 la misura premiale che azzera il canone a favore degli inquilini over settantenni assegnatari di alloggi Aler in regola con i pagamenti di canone e spese di locazione. Beneficiari della misura - ha chiarito l'amministrazione - sono gli assegnatari, da almeno 10 anni, di un alloggio sociale dell'Aler".

In pratica, chi ha più di 70 anni e abita in una casa popolare da oltre 10 anni ed è sempre stato in regola con gli affitti, adesso vedrà il canone azzerarsi. "I fondi a disposizione sono complessivamente di 7,8 milioni di euro per il triennio 2022-2024", hanno spiegato dal Pirellone. 

"Continua l'attenzione di regione Lombardia verso le fasce più fragili ancora più provate dalla pandemia", ha sottolineato l'assessore alla casa e housing sociale, Alessandro Mattinzoli. "Dal 2019 al 2021 con la misura sperimentale sono stati supportati circa seimila inquilini anziani meritevoli del sostegno. Di qua l'utilità di riconoscere e valorizzare l'esempio civico di un corretto rapporto con le Aler anche per i prossimi anni", ha rimarcato l'esponente della giunta Fontana. 

"La misura di abbuono del canone di locazione over 70 - hanno evidenziato dalla regione - non è cumulabile con il contributo regionale di solidarietà, né ordinario né straordinario per la parte relativa al canone di locazione, se computato sullo stesso anno di riferimento". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "premio" a chi ha sempre pagato la casa Aler: affitto regalato dalla regione

MonzaToday è in caricamento