rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cantieri e lavori in città

Come verrà ampliata la tangenziale est di Milano

Previsto l'ampliamento di una corsia

La tangenziale est di Milano avrà 4 corsie tra lo svincolo di viale Forlanini e quello di via Mecenate/Santa Giulia (direzione sud). Lo ha annunciato Alessandro Morelli, viceministro alle infrastrutture e mobilità nella giornata di martedì 20 settembre.

L'allargamento della tangenziale servirà (anche) per facilitare l'accesso al luogo in cui si svolgeranno le competizioni olimpiche. La consegna del progetto da inviare al Ministero della transizione ecologica (Mite) è prevista per la prima settimana di ottobre, mentre il periodo previsto per la verifica dello stesso Mite è di 180 giorni, con termine al massimo all’inizio di aprile del 2023. L’approvazione del progetto dovrebbe arrivare entro la metà di novembre del 2023.

Seguirà la gara d'appalto (l'importo dei valori è stimato in 10-12 milioni di euro) che dovrebbe concludersi entro agosto 2024. Il cantiere, dunque, dovrebbe durare circa 15 mesi: la nuova carreggiata potrebbe esser completata entro novembre 2025, in anticipo rispetto all'appuntamento olimpico. 

La tangenziale est: qualche numero

La tangenziale est è lunga 29,4 chilometri e insieme ad A50 (tangenziale ovest), A52 (tangenziale nord) e A58 (tangenziale est esterna) compone il più esteso sistema italiano di tangenziali intorno ad una città, per una lunghezza complessiva di 106 km.

Fu la seconda tangenziale milanese realizzata dopo la tangenziale ovest. I lavori iniziarono nel 1969 dalla società concessionaria La Spa per l'autostrada Serravalle Milano Ponte Chiasso. L'ultimo ampliamento (10 chilometri) è stato realizzato nel 1992 quando la lingua d'asfalto collegò Vimercate a Usmate Velate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come verrà ampliata la tangenziale est di Milano

MonzaToday è in caricamento