rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Adesso si può passare: aperto il tunnel della tangenzialina dell'ospedale

Un'opera attesa da anni. In settimana inizieranno gli ultimi interventi lungo la via Nobel

Un taglio del nastro atteso da anni. Cinquecento metri di strada e tunnel i cui lavori sono stati rallentati da fallimenti, pademia, burocrazia. Oggi, lunedì 25 ottobre, finalmente il tunnel della tangenzialina dell'ospedale (cioè il tunnel che collega la Sp6 Var Monza-Carate con il Pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo) è aperto al traffico di tutti i veicoli.

Dalle 12 di oggi la strada è percorribile da tutti i mezzi. Adesso gli automobilisti che arrivano dalla Sp 6 Monza Carate potranno procedere dalla rotonda di via Birona, a Monza, attraverso il tunnel verso il Pronto soccorso del San Gerardo e viceversa dalla via Grandi della Vittoria/via Nobel in direzione Statale 36 ( Valassina) sia verso Lecco, sia verso Milano.

Adesso manca solo un ultimo step per completare il progetto; al via i lavori di riqualificazione del tratto terminale della tangenzialina (in particolare della via Nobel). Il cantiere inizierà nei prossimi giorni e, salvo imprevisti, dovrebbe essere ultimato prima di Natale, aprendo in questo modo tutta l'arteria stradale. L’intervento, che sarà realizzato dalla Provincia di Monza, costerà 190mila euro. 

Il cantiere prevede la creazione di uno spartitraffico centrale in direzione Vedano, del manto stradale, di un'isola salvagente per consentire l’attraversamento pedonale. Le opere garantiranno la separazione delle corsie esistenti in due semicarreggiate per vietare le svolte a sinistra e migliorare le condizioni di sicurezza esistenti.

Prima dell’apertura Il presidente della Provincia Luca Santambrogio, con il consigliere Fabio Meroni, ha organizzato un sopralluogo con il consigliere regionale Alessandro Corbetta,  con l'assessore monzese Perfranco Maffè, con il sindaco di Lissone Concettina Monguzzi, con l'assessore vedanese Sergio Sforzini, e con Silvano Casazza direttore generale del nosocomio monzese. 

“Oggi finalmente consegniamo al territorio un’ opera  attesa che migliorerà  sicuramente  la viabilità che arriva dalla Sp6 in direzione del pronto soccorso dell’Ospedale San Gerardo e dai Comuni verso la Valassina - commenta il presidente Santambrogio - permettendo a tutti i veicoli, in particolare ai mezzi di soccorso, di raggiungere il Pronto soccorso del San Gerardo in tempi estremamente più ridotti rispetto a quelli attuali. Rimane un ultimo step che completeremo entro dicembre con la riqualificazione della strada verso Vedano. Il programma di aperture così concepito ci permetterà di testare il flusso del traffico e valutare poi con i Comuni le eventuali criticità. Adesso tocca a Pedemontana: se il cronoprogramma annunciato sarà rispettato, chiediamo che si parta dalla realizzazione delle opere di collegamento con la viabilità principale di pedemontana, come la TRMI10.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesso si può passare: aperto il tunnel della tangenzialina dell'ospedale

MonzaToday è in caricamento