Attualità

Inaugurato il megastore MaxFactory di Cesano: riassunti tutti i 29 dipendenti

La ventiquattresima insegna in Brianza del Gruppo MaxFactory si è accesa giovedì 11 marzo. All'interno del megastore, prodotti home & fashion per tutta la famiglia

Giovedì 11 marzo ha aperto le sue porte a Cesano Maderno il nuovo megastore del Gruppo MaxFactory.

Per la catena specializzata in fashion e home, quella di via Viganò 23 è la ventiquattresima apertura in Brianza.

Com'è il negozio di Cesano

Il nuovo punto vendita di Cesano Maderno esprime il concept architettonico e decorativo ideato nel 2019, e persegue l'obiettivo di offrire un'esperienza di shopping razionale, piacevole e immediata.

Accedendo al punto vendita, dotato di ampio parcheggio, si arriva in un ampio ingresso che ospita un'area servizi e lo spazio dedicato ai giochi per i più piccoli. Il percorso di visita del punto vendita prevede uno sviluppo circolare che inizia al primo piano nel reparto abbigliamento, accessori, pelletteria per uomo, donna, bambino e bigiotteria. Si viene poi guidati al piano terra dedicato al mondo casa. Il display delle differenti categorie di prodotto è definito secondo moduli dedicati alle varie merceologie per soddisfare le esigenze di tutta la famiglia: cartoleria, giocattoli, pulizia della casa, profumeria, prodotti per animali domestici, illuminazione, bricolage, accessori auto, accessori bagno, tessile e decorazione. 

"Siamo felici di poter finalmente accogliere la clientela in questo nuovo spazio, realizzato in tempi record, di cui siamo molto orgogliosi. Siamo fiduciosi sul fatto che il nuovo punto vendita sarà un riferimento per la clientela locale e delle province limitrofe, poiché offre una vasta gamma di merceologie presentate in un ambiente pensato per essere piacevole da vivere e con un'attenzione particolare alla qualità e al prezzo dell'offerta. Con questo progetto l'azienda avanza nell'ambito della grande distribuzione continuando ad investire credendo fortemente nella potenzialità del territorio" ha detto Stefano Giorgetti, direttore generale di MaxFactory.

“Si conclude positivamente una crisi che aveva messo a rischio il futuro occupazionale di diversi lavoratori. I 29 addetti sono stati tutti riassunti dal nuovo punto vendita, che contribuisce così alla tenuta economica del nostro territorio in un momento di grave incertezza anche per gli effetti del Covid sulle imprese e sul lavoro. La nostra amministrazione ha accompagnato la nuova realtà commerciale nel percorso tecnico e nei passaggi burocratici necessari all’apertura, forte delle due esperienze precedenti, quelle di Sigma e del Gigante, entrambe risolte con la riassunzione di tutti i lavoratori. Ancora una volta i nostri Uffici Commercio e Urbanistica hanno avuto un ruolo strategico, li ringrazio per la professionalità dimostrata. All’azienda che apre i battenti, a tutti i suoi collaboratori e alle loro famiglie gli auguri del nostro Comune” il commento del sindaco Maurilio Longhin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il megastore MaxFactory di Cesano: riassunti tutti i 29 dipendenti

MonzaToday è in caricamento