rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Violenza sulle donne: i servizi (gratuiti) degli ospedali brianzoli

Consulenze, sportelli psicologici e pap test. Ecco quando e dove

Dall'inizio della pandemia gli episodi di violenza contro le donne sono più che raddoppiati. Secondo un'indagine Istat a livello nazionale le denunce telefoniche di violenza domestica sono arrivate in nove mesi (da marzo a dicembre 2020) a oltre 15mila con un incremento del 79,5% rispetto all'anno precedente, e con picchi di oltre il 170% in più ad aprile e a maggio 2020. 

Gli ospedali di Vimercate e Carate aderiscono all’iniziativa promossa dalla Fondazione Onda (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) dedicata alle donne vittime di violenza. Servizi gratuiti ma che necessitano la prenotazione.

Il 24 novembre la struttura di Ostetricia e di Ginecologia dell'ospedale di Carate, diretta dalla dottoressa Anna Locatelli,  fornirà un servizio di consulenza e ascolto sul tema della violenza di genere e sulla prevenzione per le donne in età fertile. I consulti si terranno nel Poliambulatorio, al secondo piano (Ambulatorio 10). Per accedere al servizio è necessaria la prenotazione inviando un'email ostetricheperonda@asst-brianza.it. Verrà inviata un'email in risposta alla prenotazione con l’orario di accesso.

Inoltre per tutta la giornta del 24 novembre, sempre all'ospedale di Carate, sarà possibile eseguire gratuitamente il pap test. Anche in questo caso è necessario prenotarsi inviando una mail a ostetricheperonda@asst-brianza.it.. Verrà trasmessa un'email di risposta che confermerà la prenotazione, con l’indicazione dell’orario in cui verrà eseguito l’esame.

All'ospedale di Vimercate il servizio si svolgerà il 22, 23 e 26 novembre. Al Pronto soccorso, diretto dalla dottoressa Tiziana Frattarigo, verranno organizzati uno sportello di primo ascolto rivolto alle vittime di una relazione disfunzionale, e uno sportello stress correlato (anch’esso di primo ascolto), pensando alle conseguenze della pandemia sull’autostima e sulla gestione della vita quotidiana. E' necessario prenotarsi inviando un'email a gabriella.esposto@asst-brianza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne: i servizi (gratuiti) degli ospedali brianzoli

MonzaToday è in caricamento