Bake off italia sbarca ad Arcore: la nuova stagione verrà realizzata a Villa Borromeo

Manca solo la conferma ufficiale, ma non sembrano esserci dubbi

Il programma (foto dalla pagina Facebook)

Potrebbe essere Villa Borromeo di Arcore la nuova cornice di Bake Off Italia, il talent che mette a confronto i migliori pasticceri amatoriali d’Italia. Il condizionale è d'obbligo perché per il momento non c'è nessuna conferma ufficiale, anche se la questione sembra quasi più che certa. Insomma, si tratterebbe solo di un silenzio formale in vista dell'annuncio ufficiale.

Il programma

Fenomeno televisivo internazionale il programma originale, The Great British Bake Off trasmesso sulla BBC e creato da Love Production, ha registrato ascolti da record affermandosi in 13 paesi in tutto il mondo (Argentina, Australia, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Svezia, Ucraina, Stati Uniti. La versione italiana è stata prodotto da Magnolia ed è presentato da Benedetta Parodi ed ha come giudici Ernst Knam e Clelia d'Onofrio, ai quali si è aggiunto Damiano Carrara.

La prima edizione e quella del 2014 si svolsero nella cornice di Villa Arconati a Castellazzo di Bollate, nel 2015 è stata girata a Villa Annoni di Cuggiono mentre la scorsa edizione del programma è stata ospitata alla Villa Bagatti di Varedo. Nel 2016 la produzione aveva annunciato l'interesse per lo spostamento delle riprese nel parco di Monza, mai concretizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Villa Borromeo

Si tratta, in realtà, di un complesso formato da due ville, una risalente a metà seicento e l'altra (la Montagnola) fondata dall'Abate Ferdinando D'Adda tra il 1750 e il 1760. Esiste poi un edificio anch'esso pregevole, le scuderie, costruite a fine Ottocento e recentemente restaurate dal Comune di Arcore. In seguito alla scomparsa nel 1979 del Conte Carlo Borromeo d'Adda, dal 1980 tutta la tenuta divenne proprietà del Comune di Arcore, il quale da allora utilizza il palazzo d'ingresso al parco quale sede del Comune. Dopo anni di chiusura la villa è stata inaugurata e riaperta alla fine del maggio 2018 dopo un restauro durato 540 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Coronavirus, due casi positivi all’asilo: tampone per tutti i bambini di due sezioni

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Tragico schianto in moto a Bienno: muore motociclista brianzolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento