rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Concorezzo

Arriva Carlotta, la bassotta salvata grazie alla generosità dei brianzoli

Alessandro Nigro e Rodolfo Colombo dell'associazione "Cuor di pelo" sono andati in Puglia a recuperare il cane

L'emozione era grande quando, per la prima volta, hanno visto dal vivo quella bassottina per la quale avevano mobilitato centinaia di brianzoli. Ma non solo. Adesso ritorneranno a casa con Carlotta e dopo tutte le ulteriori visite e cure del caso la bassottina verrà messa in adozione.

Trasferta pugliese per i concorezzesi Alessandro Nigro e Rodolfo Colombo - rispettivamente presidente e vice presidente dell'associazione "Cuor di pelo" - che venerdì 4 febbraio sono volati a Bari per recuperare Carlotta. Una storia che aveva commosso e mobilitato la Brianza: tanti i soci e i simpatizzanti di "Cuor di pelo" che hanno voluto contribuire per permettere al cane di essere sottoposto a un intervento salvavita. 

La sua famiglia che vive in Puglia purtroppo sta attraversando un momento molto difficile, e non possono affrontare le spese veterinarie. Da qui la richiesta di aiuto all'associazione brianzola, nella certezza che la loro amatissima Carlotta avrebbe trovato nel team di Alessandro e Rodolfo una "famiglia" che avrebbe fatto di tutto per aiutare la loro "piccolina". Poi una gara di solidarietà partita prima in Puglia e ben presto arrivata anche a Monza e Brianza che ha permesso di sottoporre immediatamente Carlotta all'intervento chirurgico per una grave ernia discale e poi, una volta che la cagnolina si sarà rimessa, inserirla nel gruppo di bassotti in attesa di adozione. 

Poi l'arrivo dei due concorezzesi a Bari e l'incontro con quella bassottina che, malgrado la cicatrice ancora ben visibile, ha corso allegra e ha mostrato una straordinaria voglia di vivere. Una seconda vita che per Carlotta è iniziata propria grazie alla Brianza. 

"Cuor di pelo" è un'associazione fondata dai due concorezzesi e che si impegna da anni nel recupero dei bassotti abbandonati, anziani o in pericolo di vita. Tanti i bassotti che in qiuesti anni sono stati salvati e ai quali è stata trovata una seconda famiglia. Tanti anche gli appuntamenti organizzati sul territorio. Il prossimo in giugno al Parco di Monza, con la Strabassotti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva Carlotta, la bassotta salvata grazie alla generosità dei brianzoli

MonzaToday è in caricamento