menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Entra in chiesa durante la messa, bestemmia e minaccia i fedeli con un coltello: denunciato

Nei guai un 51enne italiano, da tempo in cura presso il reparto di psichiatria del Bassini

È entrato in chiesa con un coltello tra le mani, ha urlato e lo ha puntato contro i presenti. Quindi, non contento, è fuggito e ha ripetuto la scena praticamente identica in un negozio vicino. 

Protagonista del blitz, avvenuto domenica in piazza Sacra Famiglia a Cinisello Balsamo, è stato un uomo di cinquantuno anni - italiano e incensurato - che è poi stato denunciato dalla polizia. 

Minacce e bestemmie in chiesa

L'allarme è scattato in mattinata, quando il 51enne - stando a quanto riferito dalla Questura - è entrato in chiesa durante la messa domenicale e ha iniziato a bestemmiare e minacciare i fedeli impugnando un coltello a serramanico. L'uomo è stato trovato dagli agenti delle Volanti ancora in piazza ma nei pressi di un negozio, dal quale era appena uscito dopo aver puntato l'arma contro la titolare. 

I poliziotti, dopo una veloce "trattativa", sono riusciti a convincerlo a posare il coltello e lo hanno fermato. Il 51enne - che è da tempo in cura nel reparto di psichiatria del Bassini - è stato denunciato per minacce aggravate e porto abusivo di armi ed è poi stato riaccompagnato in ospedale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento