rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Sostegno / Seveso

Il comune che aiuta i cittadini in difficoltà a fare la spesa

Verranno erogati buoni spesa da utilizzare nei negozi del comune

Il comune di Seveso in aiuto delle famiglie che fanno fatica a riempire il carrello della spesa. Vista la sempre più difficile situazione economica che, con l'impennata dei prezzi, ha portato molte persone ad avere difficoltà ad arrivare a fine mese l'amministrazione sevesina ha deciso di erogare i buoni spesa utilizzabili negli esercizi commerciali del comune. Buoni per l'acquisto di generi alimentari, naturalmente esclusi gli alcolici

Ecco chi può richiedere il bonus: chi risiede a Seveso (i cittadini extracomunitaru con titolo di soggiorno in corso di validità o in fase di rinnovo); con un Isee ordinario o corrente, in corso di validità all’atto di presentazione dell’istanza e senza difformità/omissioni rilevate da parte dell’Agenzia delle Entrate o in fase di controllo anagrafico, pari o inferiore 15 mila euro.


Il buono spesa viene erogato una-tantum dopo la verifica sull’ammissibilità dell’istanza e senza formulazione di graduatoria. L’importo del buono spesa è parametrato in base ai componenti del nucleo familiare e corrisponde a 150 euro per un componente, 250 euro per due persone, 350 euro per tre persone, 450 euro per quattro persone e 550 euro per cinque o più persone. Nel caso di presenza nel nucleo familiare di minori da 0-6 anni, l’importo del buono spesa è incrementato di 50 euro per ogni minore. 

Il bando è disponibile su sito del comune di Seveso e una volta compilato va inviato via email all’indirizzo di posta elettronica: protocollo@comune.seveso.mb.it

 "Abbiamo ben chiara la delicata situazione economica e lavorativa di alcune fasce della popolazione - dichiara Michele Zuliani, assessore ai Servizi sociali - pertanto come amministrazione comunale abbiamo deciso di riaprire questo ultimo bando per rispondere ai bisogni primari dei soggetti più fragili e delle famiglie in difficoltà. Le richieste di aiuto alimentare sono sempre di più all’ordine del giorno e l'impegno dell'Assessorato alle Politiche sociali non può non riconoscere il diritto di ogni persona ad avere a disposizione un quantitativo adeguato di cibo alle proprie esigenze". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune che aiuta i cittadini in difficoltà a fare la spesa

MonzaToday è in caricamento