rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Novità in arrivo

Se bevo non guido: 1.999 buoni motivi per una movida consapevole

Stanziati 43 mila euro per i ragazzi under 30 di Monza

Sono 1.999 i buoni telematici che i giovani monzesi possono prenotare sul portale dei servizi online del comune per essere accompagnati a divertirsi durante il weekend, tra le 22 e le 6 del mattino grazie all’iniziativa “Se bevo non guido”. I giovani monzesi di età compresa tra i 18 e i 29 anni a partire dal mese di settembre e fino al 13 aprile 2023 hanno a disposizione 1.999 codici sconto del valore di 22 euro l’uno per ridurre i costi di trasporto a noleggio con conducente nelle serate del venerdì, sabato e domenica. 

Come funziona

E’ possibile condividere con altri giovani tratte che abbiano lo stesso punto di partenza e di arrivo, prenotando mezzi idonei al trasporto multiplo, cumulando più buoni sconto in possesso di diversi beneficiari fino alla copertura totale della spesa di viaggio, in una tratta da e per Monza nel raggio di 25 chilometri. Presentare la domanda e ottenere lo sconto. Per usufruire dei buoni sconto telematici basta presentare la domanda attraverso la piattaforma web https://monzadigitale.comune.monza.it/ che invierà al richiedente i qr code direttamente via email.

Un finanziamento statale di 43 mila euro

I buoni posso essere spesi per il trasporto con noleggio con conducente da prenotare almeno 24 ore prima inviando una email a info@cnmmlapensa.com.  Ogni beneficiario potrà richiedere un massimo di 10 buoni sconto. Il progetto "responsabilmente giovani". L’iniziativa rientra nel progetto responsabilmente riovani per il quale il comune di Monza ha ottenuto dalla presidenza del consiglio dei ministri e dipartimento per le politiche antidroga un finanziamento di 350 mila euro da destinare ad attività di prevenzione, sperimentazione e contrasto all’incidentalità stradale alcol e droga correlati. All’interno del progetto è prevista la realizzazione dell’azione “se bevo non guido”, destinata a garantire ai giovani viaggi sicuri da e verso i luoghi della movida monzese e delle zone limitrofe durante i fine settimana, attraverso un finanziamento di  43.978 euro.

Una soluzione concreta per le famiglie                

“Proponiamo alle famiglie monzesi una soluzione concreta per affrontare con maggiore serenità le serate del divertimento –  ha spiegato l’assessore alle politiche giovanili Andreina Fumagalli – Siamo consapevoli che è necessario affiancare a questa azione percorsi educativi, attività di prevenzione e sensibilizzazione e controlli: solo attraverso un approccio multidisciplinare potremo raccogliere i frutti di questo importante e necessario approccio educativo”.

Il Comune di Monza è capofila di progetto e ha il compito di coordinare l’ampio spettro di azioni previste in collaborazione con il partner ASST Monza e Brianza e la rete territoriale: Prefettura di Monza e della Brianza, Forze dell'Ordine, Polizia Locale, Croce Rossa di Monza, cooperativa sociale Carrobiolo 2000, ACI/Autodromo di Monza, compagnia teatrale Itineraria Teatro, Cooperativa sociale Promozione umana.

Tutte le info e i dettagli sono su www.comune.monza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Se bevo non guido: 1.999 buoni motivi per una movida consapevole

MonzaToday è in caricamento