rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
La novità

Poliziotti in posa davanti all'obiettivo per aiutare i bambini bisognosi

Gli scatti fotografici immortaleranno gli uomini e le donne della polizia in servizio

Poliziotti in posa davanti all'obiettivo del fotografo per una buona causa.

Il calendario della Polizia di Stato 2024 sosterrà infatti il progetto "Unicef Nigeria - Per ogni bambino e bambina: un futuro", volto ad assicurare un futuro ai piccoli bimbi africani, oggi ancora più in difficoltà per la crescente epidemia di difterite che ha colpito il Paese. Il calendario, nello specifico, valorizzerà attraverso gli scatti fotografici le attività operative delle donne e degli uomini della polizia di Stato. Le immagini immortaleranno l'azione e il movimento degli operatori di polizia durante il servizio ed avranno come sfondo paesaggi mozzafiato e scorci suggestivi tra i più belli d'Italia. Una ragione in più per acquistare il calendario.

Questa edizione del calendario è stata affidata al fotografo Massimo Sestini, vincitore nel 2015 del prestigioso premio World Press Photo. Chiunque potrà prenotare il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro), entro e non oltre il prossimo 18 settembre, effettuando un versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Comitato Italiano per l’Unicef”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2024 per il progetto Unicef Nigeria – Per ogni bambino e bambina: un futuro”.

Una volta effettuato il pagamento, basterà presentare una copia del versamento all’Ufficio Relazioni con il pubblico della questura di Monza e della Brianza, in via Montevecchia. Tutte le informazioni sull’acquisto del calendario sono riportate sul sito della polizia di Stato www.poliziadistato.it.

Dalla questura ricordano che nessuno è autorizzato a chiedere denaro per la vendita del calendario della polizia di Stato e qualora ciò dovesse accadere bisogna immediatamente segnalare a un ufficio di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti in posa davanti all'obiettivo per aiutare i bambini bisognosi

MonzaToday è in caricamento