Terrorizzata e intrappolata vicino ai binari: cagnolona salvata dalla Polfer

Era stata urtata da un'auto ed era scappata dal guinzaglio del proprietario

Perla e gli agenti della Polfer

Il buio, le luci del semaforo, la frenata, il rumore degli pneumatici sull’asfalto e una macchina che la urta lievemente. Attimi di terrore per Perla, una cagnolona brianzola, tanto da indurla a correre via strappando il guinzaglio dalle mani del suo amato padrone. È scappata ed è finita sui binari, ma dopo una notte all'addiaccio è stata salvata dagli agenti della Polfer di Monza e riconsegnata al suo padrone nella giornata di venerdì 16 novembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cagnolona — come riportato in una nota della Polizia — ha passato la notte lungo i binari impaurita e bloccata dal guinzaglio impigliato tra i cespugli, tanto da sembrare legata lì al macchinista che passando con il treno l’ha notata e segnalata alle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer che l'hanno avvicinata e rassicurata prima di portarla dal veterinario che tramite il microchip è risalito al proprietario 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento