menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coprifuoco e niente botti: così sarà Capodanno a Monza

Il comune ha fatto sapere che rafforzerà i servizi della polizia locale in città

Coprifuoco ma non solo. A Monza nella notte di San Silvestro non si potranno sparare i botti: nel 2019, infatti, il comune ha introdotto  un divieto permanente di utilizzo dei materiali pirotecnici.

Il testo del regolamento comunale recita chiaramente che è vietato “far scoppiare mortaretti, prodotti esplodenti ed artifici pirotecnici ad effetto di scoppio, anche se di libera vendita” nelle aree monumentali e del centro storico, in prossimità di parchi e giardini, di ospedali ed istituti di cura e di tutte le zone ove vigono i principi di fruibilità degli spazi pubblici e del decoro urbano.

E proprio durante la notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio  la Polizia Locale ha potenziato gli agenti in servizio nelle pattuglie esterne, per un maggiore presidio del territorio.

"Cerchiamo di limitare una tradizione pericolosa, ormai superata dai tempi - spiegano il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore Federico Arena – Pensiamo inoltre anche agli amici a quattro zampe e alla tutela della loro salute: evitiamo anche a loro traumi inutili causati da esplosioni e scoppi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento