A Concorezzo scatta il censimento permanente: ecco cosa dovranno fare le famiglie

Il comune della Brianza è stato selezionato dall'Istat, il censimento scatterà a ottobre 2020

Il Comune di Concorezzo è stato selezionato per l’attivazione del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni da parte dell’Istat. La rilevazione, infatti, non ha più una cadenza decennale ma annuale su un campione di comuni, "per consentire di ottenere informazioni continue e tempestive", spiegano dal municipio.

A ottobre 2020 la rilevazione coinvolgerà circa 160 famiglie scelte a campione che verranno avvisate attraverso una lettera ufficiale a firma del Presidente dell’Istat e un pieghevole informativo. All’interno della lettera verranno fornite le credenziali di accesso al questionario online e i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le famiglie potranno rispondere al questionario direttamente online o tramite l'aiuti degli incaricati dotati di tablet che si recheranno a casa loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

Torna su
MonzaToday è in caricamento