Attualità

Il maltempo distrugge il labirinto di girasoli: il campo chiude in anticipo

L'annuncio da parte degli organizzatori del campo Shirin a Ornago

Il campo di girasoli a Ornago

Chiude in anticipo il labirinto di girasoli in Brianza. I forti temporali della settimana scorsa e il vento che ha soffiato, violento, sul Vimercatese, hanno causato ingenti danni anche al campo Shirin Tulipani di Ornago. Ad annunciare la chiusura anticipata sono stati gli stessi organizzatori, con una comunicazione.

"Il maltempo di questa settimana ha rovinato il campo. Abbiamo, quindi, dovuto chiudere. Riapriremo in autunno con le zucche" hanno spiegato. "Ci spieghiamo per l'inconveniente (purtroppo non è una cosa che potevamo controllare)" hanno aggiunto.

Il labirinto di girasoli in Brianza

Immerso nella campagna brianzola, tra Bellusco e Ornago, il campo sorge in via Cascina Rossino (non si può arrivare in auto) e si raggiunge a piedi e al termine di una stradina sterrata ad attirare l'attenzione è una enorme macchia di giallo. L'area ha aperto al pubblico venerdì 2 luglio e l'evento era previsto per l'intero mese ma il maltempo ha costretto gli organizzatori ad anticipare la chiusura.

Per settimane i visitatori si sono inoltrati tra i filari di girasoli alti oltre un metro e mezzo lasciandosi incantare dal mondo dei fiori e dalla loro energia: un'esperienza magica per i più piccoli che hanno guardato i petali col naso all'insù ma anche per chi è cresciuto e ha apprezzato un panorama unico, con le pennellate di giallo all'orizzonte che incontrano le montagne.

"L'idea del labirinto è nata perchè volevamo creare qualcosa di continuativo con i tulipani, con una fioritura per ogni stagione. E dopo i tulipani - che hanno avuto un successo incredibile - abbiamo voluto i girasoli e in autunno arriveranno le zucche di Halloween".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maltempo distrugge il labirinto di girasoli: il campo chiude in anticipo

MonzaToday è in caricamento