rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Attualità Desio

Ecco il concorso della biblioteca di Desio per spingere i ragazzi a leggere

Il progetto è stato lanciato dalla biblioteca comunale. Come partecipare al concorso

Condivisione («sharing»), video e «storytelling» sono ormai due punti di riferimento per la vita «social» dei giovani. La Biblioteca Civica di Desio ha deciso di farli «parlare» con uno strumento vecchio, ma ancora di moda, il libro. È nato così il concorso «We share books», giunto alla quarta edizione, che coinvolge tredici biblioteche della  provincia di Monza Brianza.

Si tratta di un’iniziativa rivolta agli studenti di seconda e terza media, ragazzi di 12-13 anni, che dovranno realizzare un «booktrailer» che inviti alla lettura di un libro. Non il riassunto o l’analisi del testo, ma un insieme di immagini, musica, suoni, parole che racconti l’emozione che quella storia ha regalato al lettore.

Con il concorso vi intendono raggiungere due obiettivi: catturare l’interesse dei più giovani, proponendo linguaggi e strumenti meno tradizionali rispetto al passato, e renderli protagonisti dell’azione di promozione della lettura.

I ragazzi potranno decidere di partecipare anche in gruppo, con compagni di classe o amici, e tutti i video saranno pubblicati sulla pagina YouTube di «Brianzabiblioteche» e saranno oggetto di scambio e discussione tra di loro.

Gli aspetti tecnici non sono un problema. Basta unirsi al gruppo che parteciperà  agli incontri che si terranno in Biblioteca (quattro o cinque, il sabato mattina, tra dicembre e febbraio) per condividere storie e imparare cosa significa realizzare un «booktrailer» attraverso un corso gratuito di video-editing.

Per le iscrizioni c’è tempo fino a venerdì 30 novembre: Biblioteca Civica – tel. 0362/392406 oppure email: desio.ragazzi@brianzabiblioteche.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il concorso della biblioteca di Desio per spingere i ragazzi a leggere

MonzaToday è in caricamento