Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Tumori, la Regione aumenta il contributo per acquistare parrucche

Il finanziamento massimo passa a 250 euro per persona

Aumentano i fondi reginali per i contributi all'acquisto di parrucche per le donne che, in seguito a cure oncologiche, hanno perso i capelli. Lo ha stabilito la giunta di Regione Lombsardia su proposta di Silvia Piani (Lega), assessore alla famiglia e pari opportunità. Le risorse, precedentemente, ammontavano a 300 mila euro, mentre nel 2019 sono state accresciute e ora ammontano a 400 mila euro.

Il contributo massimo per persona è ora di 250 euro, anziché 150. Le risorse verranno ripartite alle Ats in proporzione alla popolazione residente. La misura era stata avviata nel 2014. «Con il rifinanziamento diamo continuità a un intervento molto apprezzzato dalle donne colpite da patologie oncologiche», il commento di Piani: «Non si soddisfa solo un bisogno estetico, ma si migliora la qualità della vita delle pazienti che, spesso, si sentono diverse e quindi rischiano d'isolarsi dalla società».

«Un giusto segno d'attenzione - ha commentato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana - verso quelle donne che si trovano a dover fronteggiare situazioni già di per sé gravi che producono anche inevitabili risvolti psicologici».

Per concretizzare la misura, sono coinvolte le Ast, gli ospedali e gli enti del Terzo Settore, che forniscono le indicazioni necessarie all'acquisto della parrucca e anche supporto psicologico per ridurre la vulnerabilità delle pazienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumori, la Regione aumenta il contributo per acquistare parrucche

MonzaToday è in caricamento